La Repubblica: Palermo pensa alle cessioni, porta e difesa. Viviano, Andelkovic e…

La Repubblica: Palermo pensa alle cessioni, porta e difesa. Viviano, Andelkovic e…

Oltre agli acquisti da ultimare, in casa Palermo si pensa molto alle cessioni che dovranno essere ufficializzate nel corso della corrente sessione di mercato. I milioni provenienti da queste vendite.

Commenta per primo!

Oltre agli acquisti da ultimare, in casa Palermo si pensa molto alle cessioni che dovranno essere ufficializzate nel corso della corrente sessione di mercato. I milioni provenienti da queste vendite potranno rimpinguare le casse rosanero e dare a Zamparini una maggiore potenza economica in sede di trattative.

I nomi tra porta e difesa – L’edizione odierna de ‘La Repubblica’ fa un resoconto sui calciatori di proprietà del Palermo che non troveranno spazio nella stagione prossima. Si inizia dal portiere Emiliano Viviano. “Il diritto di riscatto in favore della Sampdoria è di 4,5 milioni. Il presidente blucerchiato Ferrero sta cercando di avere uno sconto che Zamparini non è intenzionato a concedere. A parole entrambi annunciano la vicinanza di un accordo, ma la prova del nove si avrà fra il 22 e il 24 giugno, periodo in cui si dovranno esercitare le opzioni – si legge nell’edizione locale del quotidiano -. Fra i giocatori sotto opzione c’è anche il difensore Eros Pisano: il Verona dovrebbe riscattarlo spendendo una cifra di poco inferiore al milione di euro. Fra gli altri difensori in uscita, l’unico che ha già una trattativa in piedi sembra essere Claudio Terzi, con lo Spezia che torna alla carica dopo che la trattativa a gennaio non si è concretizzata. Per il resto non rientrano nei piani di Iachini Milan Milanovic, Sol Bamba, tornato dal prestito al Leeds, e Sinisa Andelkovic nonostante il fresco rinnovo di contratto. A tavolino il Palermo spera di incassare da queste cessioni un po’ più di 4 milioni di euro“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy