Repubblica: “Corsa e pressing, la prima settimana di Schelotto ai raggi X”

Repubblica: “Corsa e pressing, la prima settimana di Schelotto ai raggi X”

Riflettori puntati sui primi giorni di lavoro del nuovo tecnico del Palermo.

3 commenti

Riflettori puntati su Guillermo Barros Schelotto per ‘La Repubblica’. Il nuovo tecnico del Palermo ha iniziato a spiegare al gruppo, reduce dalla brutta sconfitta contro il Genoa, i suoi dettami tattici: aggressione sul portatore di palla avversario e passaggi al compagno più vicino. “Una settimana per cambiare volto al Palermo. Fra le intenzioni del nuovo tecnico c’è quella di costruire una squadra che non si arrenda mai. Il primo passo di Schelotto è andato proprio in questa direzione. Motivare il suo gruppo e infondere una diversa concezione dell’andare in campo: pressing sui portatori di palla avversari in fase di non possesso e provare a giocare la palla con il compagno vicino il più possibile – si legge -. Proprio per ottenere questi primi concetti, Schelotto ha lavorato in maniera specifica per reparti con esercitazioni appropriate per il recupero palla e per effettuare passaggi precisi anche sotto la pressione degli avversari. Schelotto insieme con il suo staff ha portato in questi primi giorni di lavoro anche metodi differenti rispetto ai suoi predecessori. Diverse riunioni a centrocampo per spiegare gli obiettivi delle varie esercitazioni e tantissimo lavoro con il pallone fra le novità principali della nuova gestione, oltre che agli allenamenti mattutini”.

3 commenti

3 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Fabryrosanero - 1 anno fa

    Ma allora cosa hanno fatto fin’ora? Credo che queste cose debbano essere la normalità nel calcio moderno. Ma allora che allenamenti hanno usato fino adesso? Abbiamo capito!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. corriesuda - 1 anno fa

    quello che ho sempre detto! compagni troppo lontani l’un con l’altro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. PAwarrior - 1 anno fa

    ma davvero è una novità l’allenamento mattutino? rimango allibito sentendo ste notizie

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy