Reja: “Saprei io cosa consigliare a Ballardini ma non lo dico. Il Palermo sembrava forte, poi…”

Reja: “Saprei io cosa consigliare a Ballardini ma non lo dico. Il Palermo sembrava forte, poi…”

Edy Reja ha parlato ai microfoni di Sky Sport al termine del match contro il Palermo. Il tecnico dell’Atalanta ha commentato anche la situazione dei suoi colleghi Ballardini e Iachini.

Commenta per primo!
Edy Reja ha parlato ai microfoni di Sky Sport al termine del match contro il Palermo. Il tecnico dell’Atalanta ha commentato anche la situazione dei suoi colleghi Ballardini e Iachini. “Abbiamo ancora delle partite importanti da giocare, ne parleremo in maniera più convinta nelle prossime settimane. Noi siamo tranquilli. Oggi non abbiamo giocato benissimo sul piano tecnico, abbiamo commesso degli errori anche perché il Palermo ci metteva in difficoltà pressando a tutto campo. Un mio consiglio a Ballardini? Io una mia idea ce l’avrei, ma non la dico. Mi dispiace per Iachini e sono amico di Ballardini. Per quanto ne so, mi hanno detto che la squadra stava facendo molto bene con Iachini. Poi Zamparini è intervenuto e i rosa si sono ritrovati a giocare non più a 5, ma a 4. L’esonero di Iachini? Ne abbiamo discusso anche io e i miei collaboratori. Dall’esterno, quel Palermo sembrava forte e convinto dei propri mezzi. Credo che la squadra fosse con lui, forse c’erano problemi importanti con Zamparini“.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy