Rajkovic (integrale): “Palermo, sono pronto. Dimentichiamo quello sputo. Parlato con Kolarov, mio idolo Piqué. Al Chelsea…”

Rajkovic (integrale): “Palermo, sono pronto. Dimentichiamo quello sputo. Parlato con Kolarov, mio idolo Piqué. Al Chelsea…”

Tutte le dichiarazioni del difensore serbo presentatosi questo pomeriggio in conferenza stampa.

1 Commento

La conferenza

Secondo giorno (ufficiale) per Rajkovic in rosanero.

Il difensore serbo – che, in verità, era stato già presentato da Zamparini alla stampa presente a Bad lo scorso mercoledì – ha incontrato questo pomeriggio i giornalisti locali per raccontare un po’ di sé. Il classe ’89 ha firmato un quadriennale ed è reduce da un’annata in cui ha collezionato appena 15 presenze con la maglia dei tedeschi del Darmstadt. “Solo 15 partite l’anno scorso? Sono stato fuori per infortunio e dovevo recuperare, e poi c’erano problemi contrattuali, sono stato a lungo in trattativa con alcuni club, tra cui il Palermo e questo ha influito. Adesso sono pronto, la mia storia dice che ho sempre giocato tanto – ha spiegato Boban, soprannome con cui è conosciuto in patria -. Ringrazio tutti per l’accoglienza. Ho scelto Palermo perché avevo tanta voglia di cambiare e ho scelto un club con grande tradizione, che ha tante referenze anche nel mio paese. Ho scelto di cambiare e sono fiducioso di aver fatto la scelta giusta. Ci sono state altre opportunità, ma sono assolutamente convinto che la scelta migliore sia stata quella di sposare il progetto Palermo, sia per me stesso e la mia carriera, sia per quel che riguarda la mia famiglia“.

VIDEO, Gazzi atterra a Palermo: “Sono felice di essere qua”. Ad attenderlo Faggiano

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Cristian Ralli - 4 mesi fa

    Speriamo non si infortuni come al solito.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy