Primavera: Bari-Palermo 1-0, i rosanero cadono in casa della capolista. Il commento

Primavera: Bari-Palermo 1-0, i rosanero cadono in casa della capolista. Il commento

E’ arrivata la sconfitta per il Palermo di Giovanni Bosi, i rosanero sono usciti sconfitti dalla trasferta di Bari.

Commenta per primo!

Al Centro Sportivo “San Pio” di Bari il Palermo di Giovanni Bosi è stato sconfitto dal Bari di Urbano con il risultato di 1-0 grazie alla rete al 22′ del primo tempo di Curci. Nei primi 45′ minuti di gara Palermo davvero sottotono a causa soprattutto delle forti raffiche di vento che non permettono agli undici di Bosi di esprimersi al meglio, ne ha approfittato il Bari che al 22′ con Curci si è portato in vantaggio al termine di un uno-due micidiale con Castrovilli e la conseguente battuta in rete. Unica occasione per i rosanero è arrivata al 33′ con La Gumina che, all’interno dell’area di rigore, non riesce a trovare la via del gol. Nella seconda frazione di gioco il Palermo ha proposto senza dubbio più gioco sebbene le uniche due occasioni pericolose sono arrivate tra il 50′ e il 51′ rispettivamente con Monteleone che prende in pieno la traversa su azione d’angolo e con Grillo che dopo aver effettuato un cross ha trovato l’estremo difensore pugliese impreparato che rischia di trascinare la palla in rete. Al 55′ azione pericolosa di Minicucci, l’attaccante del Bari si accentra e fa partire un bolide che trova Alastra prontissimo; il Palermo prova a reagire con gli ingressi di Edokpolor e Bonfiglio ma l’unica occasione degna di nota capita a Pirrello che, però, realizza in posizione irregolare. Il Bari ha controllato totalmente la sfida nonostante l’uomo in meno e ha portato a casa 3 punti fondamentali confermando così la sua leadership. Gli undici di Bosi invece restano sesti in classifica a quota 30 punti, in piena zona play-off.

http://www.mediagol.it/palermo/primavera-bari-palermo-1-0-i-rosanero-cadono-in-casa-della-capolista-il-commento/

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy