PRESS ROOM, Jajalo e la voglia di riscattarsi: “Vs Fiorentina match importante, voglio fare bene con i rosa e guadagnarmi l’Europeo. Arteaga? Può aiutarci molto, cerca sempre il gol”

PRESS ROOM, Jajalo e la voglia di riscattarsi: “Vs Fiorentina match importante, voglio fare bene con i rosa e guadagnarmi l’Europeo. Arteaga? Può aiutarci molto, cerca sempre il gol”

Le parole di Mato Jajalo al termine dell’odierna conferenza stampa.

Commenta per primo!

di Benedetto Forestiere

Il momento negativo del Palermo ha colpito diversi reparti della compagine rosanero, anche un giocatore come Mato Jajalo che nella scorsa stagione ha dimostrato tutto il suo valore ha avuto un calo notevole dovuto anche al ristretto minutaggio offertogli da mister Ballardini. Il regista croato a due giorni dall’importante sfida casalinga contro la Fiorentina ha speso parole importanti nei confronti del nuovo arrivato Manuel Arteaga e non si è mostrato sconfortato dalle prestazioni deludenti del Palermo, l’ex Siena si è caricato in vista del tour de force in programma a gennaio augurandosi un filotto di risultati positivi che possano permettere ai rosa di risollevarsi da una situazione alquanto pericolosa.

Fiorentina crocevia fondamentale – “Ogni partita per noi è fondamentale, la Fiorentina è un’ottima squadra che gioca un bel calcio e ha giocatori di grande livello, mi aspetto una buona prestazione da parte nostra e una bella partita, vogliamo dimostrare di poter far bene e di poter vincere. Pensiamo partita dopo partita e nonostante le altre sfide di gennaio, adesso serve pensare al match contro i viola che per noi sarà una sfida davvero importante”.

Voglia di vincere – “Contro i viola ho realizzato il mio primo gol in A anche se ormai parliamo di più di sei mesi fa, conosco bene Badelji e Kalinic e per questo avrò un motivo in più per fare bene”.

Ambientamento e ruolo –Quando arrivai a Palermo sono venuto per giocare, inserirsi nel Palermo o in qualunque altra squadra dipende sempre dal giocatore, io mi sono ambientato bene e voglio dare sempre il 100%. Ruolo? Penso che posso giocare in qualunque ruolo, il mister è contento della posizione che ricopro e per me va benissimo così”.

Obiettivi stagionali – “Paura di retrocedere? Il campionato è lungo e non pensiamo a queste cose, pensiamo che possiamo e dobbiamo fare meglio per raggiungere i nostri obiettivi e arrivare a fine stagione con la salvezza in mano”.

Francia 2016 – “Europeo? Io sono qui per giocare e per fare bene, più riesco a fare bene a Palermo più avrò possibilità di essere convocato con la mia nazionale per gli Europei di Francia 2016”.

Arteaga mi ha stregato – “Si vede che è un giocatore di grande spessore e fisicamente molto forte, non lo conosco bene perché è qui da poco tempo però posso dire che è un giocatore che cerca molto il gol e spero possa fare bene con noi e aiutarci a raggiungere la salvezza”.

Migliorare fase offensiva – “Penso che dobbiamo tirare di più da fuori, ad esempio Chochev ha fatto 10 tiri da fuori in un paio di partite ma non siamo stati fortunati. In estate ho provato diverse volte da calcio da fermo, poi non mi sono più cimentato nei calci di punizione perché in allenamento decidiamo chi tirerà in partita, dipende anche dalla distanza”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy