PRESS ROOM, Ballardini alza la voce: “Non voglio brutte figure con l’Alessandria, Maresca torna dal 1′. Parlerò con Rigoni, sul mercato…”

PRESS ROOM, Ballardini alza la voce: “Non voglio brutte figure con l’Alessandria, Maresca torna dal 1′. Parlerò con Rigoni, sul mercato…”

La conferenza stampa del tecnico rosanero alla vigilia del match di Coppa Italia

1 Commento

Nel calcio nulla è scontato e Ballardini lo sa. Contro l’Alessandria i rosanero sono consapevoli di non dover staccare la spina perché le insidie sono dietro l’angolo: nel match valido per il quarto turno di Coppa Italia, il tecnico del Palermo attuerà un turn over ragionato, impiegando anche chi ha trovato poco spazio fin qui, ma ci tiene a predicare attenzione e cautela. Non si può scherzare col fuoco. “Non bisogna sottovalutare l’Alessandria perché rischiamo di fare una brutta figura e, conseguentemente, di conseguire un risultato negativo di fronte al nostro pubblico – premette il mister ravennate -. Le squadre di due categorie sotto risultano essere sempre più motivate e quindi bisognerà impegnarsi oltremodo”.

di Claudio Scaglione

Le scelte – “E’ una partita che son contento si giochi perché così qualcuno che ha giocato poco può mettersi in mostra – aggiunge -. Morganella e Bolzoni sono stati convocati, hanno recuperato, ma non ho idea se giocheranno. Vedremo. Sicuro dell’impiego, invevece, Enzo Maresca: verrà schierato dall’inizio. Voglio far riposare Gilardino ma non essendoci giocatori con le sue caratteristiche, dovrò valutare come sostituirlo”.

Turn over – “Vazquez e Struna in campo dato che salteranno il match di domenica contro l’Atalanta? Struna ha subìto un affaticamento e non dovrebbe esserci contro l’Alessandria, Vazquez è a disposizione. Domani Franco potrebbe giocare, non so chi verrà schierato domani perché devo valutare molti calciatori, stanno meglio quelli che hanno giocato meno come Rigoni, Quaison e Trajkovski”.

Caso Rigoni – “Non ho ancora parlato con il ragazzo perché non sono molto social – dice Ballardini -, voglio guardare le persone negli occhi. Gli parlerò privatamente”.

Flashback – “Perdere con la Juventus ci sta, dispiace solo per il finale perché era stata una gara ben condotta e quando perdi 3-0 vuol dire che ti sei sgonfiato all’ultimo e questo non va bene”.

Infortunati – “Condizioni di Bolzoni, Morganella e Djurdjevic? I primi due, come detto, sono recuperati. Il terzo spero di recuperarlo il prima possibile perché quando li avrò tutti e tre a disposizione diventeranno importanti, soprattutto con tutte le partite che mancano”.

Mercato – “Abbiamo delle priorità, sappiamo bene dove si deve intervenire per completare la rosa: inoltre ci sono delle situazioni da verificare, parlo di ruoli in campo”.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. vicio64 - 2 anni fa

    hai ragione,con la rube basta e avanza.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy