Pres. Zulia-Mediagol: “Il nuovo Batistuta? No, so io a chi assomiglia Manuel Arteaga. Lui ha due segreti”

Pres. Zulia-Mediagol: “Il nuovo Batistuta? No, so io a chi assomiglia Manuel Arteaga. Lui ha due segreti”

L’intervista esclusiva al presidente del club che ha venduto Arteaga al Palermo.

2 commenti

“Manuel è un attaccante speciale. In che senso? A 21 anni è già completo: è forte di testa, calcia bene da fuori area, coglie sul tempo le difese capendo in anticipo dove potrà andare a finire il pallone, fa a sportellate dal primo minuto al novantesimo”. Cesar Farias, presidente dello Zulia (club che ha venduto Manuel Arteaga al Palermo per 800mila euro, qui l’ufficialità) non ha dubbi: intervistato in esclusiva ai microfoni di Mediagol.it, spiega che in questa operazione l’affare l’ha fatto il Palermo. “Cos’altro vi posso dire? Dimenticavo, ha un segreto, anzi due: ogni qualvolta controlla il pallone, orienta la giocata e spesso prende in controtempo gli avversari. Il secondo è che dentro l’area è letale – ha aggiunto Farias -. Volete dei paragoni? No, io non vi dirò che è come Batistuta, a me piace essere originale. Sapete un accostamento che calza a pennello? Juan Pablo Angel, ex centravanti colombiano molto celebre in Sud-America per aver giocato diverse stagioni al River Plate e poi in Premier League, all’Aston Villa. Entrambi potenti, entrambi forti fisicamente e col vizio del gol. So che molti di voi non coglieranno l’importanza del confronto: la certezza è una, Manuel Arteaga è veramente forte, così come lo era Juan Pablo Angel“, conclude.

Leggi anche: Foto: i 10 tatuaggi di Manuel Arteaga, il nuovo bomber che arriva dal Venezuela

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Giuseppe Di Girolamo - 2 anni fa

    47 presenze 33 gol

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Lorenzo Conti - 2 anni fa

    Vo viriri c’assumigghia a Ronald hoop?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy