Pres. Pescara-Mediagol: “Bjarnason? Nessun contatto con Zamparini. Ancora tutto aperto. Su Viviani, Selasi e Torreira…”

Pres. Pescara-Mediagol: “Bjarnason? Nessun contatto con Zamparini. Ancora tutto aperto. Su Viviani, Selasi e Torreira…”

Il Palermo punta Birkir Bjarnason. Il vichingo del Pescara ha convinto Maurizio Zamparini che vorrebbe muoversi personalmente per strapparlo al suo omologo al club abruzzese, Daniele Sebastiani. Lo.

Commenta per primo!

Il Palermo punta Birkir Bjarnason. Il vichingo del Pescara ha convinto Maurizio Zamparini che vorrebbe muoversi personalmente per strapparlo al suo omologo al club abruzzese, Daniele Sebastiani. Lo stesso Sebastiani, però, si affida ai microfoni di Mediagol.it per smentire qualsiasi contatto avuto in questi giorni con il patron friulano. “Esatto, fin qui il presidente rosanero non si è fatto sentire. So che vi è un interesse importante da parte del Palermo, ma niente di concreto fin qui. Sull’islandese vi sono quattro squadre italiane e tre straniere.

Intervista realizzata da Claudio Scaglione

Il criterio per decidere la destinazione – “Chi arriverà per primo e rispetterà le nostre richieste, chiunque esso sia, porterà a casa un buon giocatore. Ad ora non vi è nessuna squadra in vantaggio, attendiamo un club che soddisfi le nostre esigenze. Il primo che si farà vivo offrendo una cifra in linea alle nostre pretese, lo preleverà dal Pescara. Se c’è la possibilità di inserire qualche contropartita tecnica nell’operazione? Sì, se ci sono giocatori che ci possono interessare perché no?! Intavolare una trattativa col Palermo? Beh, al momento non saprei nemmeno che giocatori sono in uscita dal club rosanero”.

Nel mirino dei rosa anche i giovani Torreira e Selasi – “Lucas Torreira e Ransford Selasi sono due centrocampisti giovanissimi, entrambi classe ’96. Hanno su di sé gli occhi attenti di molte squadre di A tra cui anche del Palermo, ma vogliamo trattenerli almeno per un altro anno – spiega Sebastiani a Mediagol.it -. Torreira è un playmaker talentuoso. Per me è una perfetta sintesi tra Pizarro e Gargano, perché ha nelle sue corde tanta qualità, la grinta che serve a chi agisce in mezzo al campo e senso di posizione. Mentre Selasi è più un incontrista, fa un altro tipo di lavoro in campo. E’ una mezzala, un centrocampista tignoso“.

Viviani predestinato, ma problemi al Pescara – “Se il Palermo riuscirà a comprare Viviani, metterà a segno un gran colpo. L’ho avuto in organico nella stagione 2013-14. E’ un buon giocatore. Qua Pescara, tuttavia, è stato un po’ sfortunato, perché ha avuto un problema alla caviglia. E’ innegabile che sia un valido calciatore, anzi un predestinato. Già due anni fa capii che sarebbe diventato un regista che avrebbe giocato tranquillamente in Serie A. Quando sta bene e non ha problemi fisici, può tornare utilissimo al Palermo”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy