Pres. Chievo, Campedelli: “Solo noi su Rigoni, ma non credo che il Palermo è cosi folle da liberarsene”

Pres. Chievo, Campedelli: “Solo noi su Rigoni, ma non credo che il Palermo è cosi folle da liberarsene”

Le parole del presidente del Chievo Verona, Luca Campedelli.

2 commenti

Riscuote interesse il centrocampista del Palermo Luca Rigoni, soprattutto dopo l’esclusione da parte della società rosanero dai piani tecnici. Nei giorni scorsi il Genoa aveva provato a portare il giocatore in Liguria e il presidente del grifone, Enrico Preziosi, aveva addirittura proposto all’entourage del calciatore un contratto triennale. Trattativa però mai avviata tra la dirigenza siciliana e quella ligure. La corsa per la salvezza include anche la squadra rossoblu e cedere ad una diretta avversaria un giocatore di livello come Rigoni non ha convinto del tutto il patron rosanero Zamparini (qui il presunto rifiuto del presidente Zamparini). Sulle tracce del centrocampista anche il Chievo Verona, piazza in cui lo stesso tesserato del Palermo ha trascorso anni importanti. Intervenuto ai microfoni del ‘Corriere di Verona’ il presidente del Chievo, Luca Campedelli, ha espresso un suo parere sulla situazione legata all’ex clivense: “Rigoni? Sarebbe bello un suo ritorno – ha commentato Campedelli -. Ma credo che il Palermo non sia così folle da liberarsene, oltre a noi ci sono altre squadre su di lui“.

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Pietro Cusimano - 2 anni fa

    Un minuto di silenzio per la dipartita del congiuntivo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. PAwarrior - 2 anni fa

      \o/ anche di un “Non” sul titolo

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy