Possanzini: “Abbiamo giocato da squadra, ma dopo il gol ci siamo disuniti”

Possanzini: “Abbiamo giocato da squadra, ma dopo il gol ci siamo disuniti”

Le parole dei Davide Possanzini.

3 commenti

Il Napoli espugna Palermo, 3-0 il risultato finale a favore dei partenopei.

Intervistato da Radio Rai al termine del match il vice di Roberto De Zerbi Davide Possanzini ha così commentato la sconfitta maturata contro gli uomini di Sarri: “La squadra ha giocato da squadra, compatta, cercando di coprire le linee di passaggio del Napoli. L’atteggiamento era giusto, ma quando abbiamo subito il gol, ci siamo disuniti. Palermo un po’ troppo remissivo e senza cartellini gialli all’attivo? Sì, questo discorso lascia il tempo che trova. Non è dal cartellino giallo che si giudica la cattiveria agonistica di un giocatore“.

3 commenti

3 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. beppe0000 - 3 mesi fa

    Mio caro possanzini, cosa vuol dire abbiamo giocato da squadra peccato che ci siamo disuniti dopo il gol. Io ho visto solo un Palermo cher seppur ordinato nel primo tempo non ha superato la metà campo e quando l’ha fatto al centro c’erano solo napoletani e come si può sperare di segnare senza una punta di ruolo? Il falso 9 anche se non sono allenatore, ha senso solo se hai esterni capaci di entrare lenne fila avversarie e centrocampisti che sanno segnare. In questo Palermo gli esterni hanno solo difeso ed i centrocampisti solo difeso ed allora!!! Io capisco che le vostre idee oggi non potevano essere messe in pratica per il poco tempo trascorso dall’insediamento, ma la formazione cosi squilibrata si!!! E’ vero che le punte sono scarse, ma almeno tengono in alto i difensori avversari…….comunque spero che dalla prossima partita si possa vedere un Palermo coraggioso, ma con i fatti non a parole, perché il segnala della formazione messa in campo non è di coraggio, mi perdoni!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Douglas Rizzotti - 3 mesi fa

    Questo secondo me se la stona, e di brutto! Ci vuole la faccia tosta per fare queste analisi. Ha messo in campo un modulo offensivo e la squadra non ha fatto nemmeno un tiro in porta. Boh? Gazzi troppo arretrato, Diamanti messo come unica punta centrale, per non parlare di Embalo, Jajalo e Aleesami che hanno fatto pena. La difesa ovviamente dopo 45 minuti di muro e fatiche ha mollato dopo gli assalti del Napoli. Centrocampo del Palermo inesistente…Ma per cortesia, preferivo il gioco di Ballardini.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Francesco Carmucco - 3 mesi fa

    Ma come si può avere il coraggio di fare simili dichiarazioni….

    ..

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy