Pezzella: “Ogni allenatore deve prendere sue decisioni. Schelotto motivatore, Iachini sa dare serenità”

Pezzella: “Ogni allenatore deve prendere sue decisioni. Schelotto motivatore, Iachini sa dare serenità”

L’intervista al terzino classe ’97 del Palermo.

Commenta per primo!

Nel corso di un’intervista rilasciata al ‘CdS‘, il terzino classe ’97 del Palermo, Giuseppe Pezzella, spende parole d’elogio nei confronti dei tecnici che si sono susseguiti sulla panchina dei rosanero nella stagione conclusa lo scorso 15 maggio.

“Ringrazio tutti. Ogni allenatore mi ha aiutato a crescere sul piano tecnico e umano – premette -. Ancora mi sento un piccolo giocatore, ma il primo passo l’ho fatto. Iachini mi ha dato serenità e consapevolezza dal punto di vista tattico e morale. Con Ballardini il debutto a Bergamo e tanto altro. Mi ha riconfermato, tolto, rimesso. Normale. Dovevamo salvarci, il tecnico valuta ogni cosa, ha l’obbligo delle scelte. Altro che rimpianti o dispiaceri, gliene sarò sempre grato. Mi piace il suo metodo di lavoro, che è quello di un tecnico che ama il bel calcio. Come non dimenticherò Schelotto – conclude -, con il quale ho avuto un rapporto di stima reciproca. Solo complimenti nei suoi confronti. E’ un grande motivatore e sa parlare alla squadra“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy