PERINETTI:”CATANIA, NON SONO IO SOLUZIONE”

PERINETTI:”CATANIA, NON SONO IO SOLUZIONE”

Si attende solamente l’ufficialità. Il rapporto tra Franco Ceravolo e il Palermo sembra giunto al capolinea. E in casa rosanero si fanno già i primi nomi per il ruolo di direttore.

Commenta per primo!

Si attende solamente l’ufficialità. Il rapporto tra Franco Ceravolo e il Palermo sembra giunto al capolinea. E in casa rosanero si fanno già i primi nomi per il ruolo di direttore sportivo. Tra questi anche Giorgio Perinetti (per lui sarebbe il quinto ritorno al club di viale del Fante). L’ex direttore dell’area tecnica dei rosa è stato quest’oggi ospite dell’amministratore delegato del Catania, Pablo Cosentino, e ha seguito il match tra gli etnei e il Bari nella tribuna del Massimino (clicca qui per maggiori dettagli). Nessun discorso legato a un suo futuro in rossazzurro, però. A confermarlo è il diretto interessato. “Se la soluzione per il Catania è Giorgio Perinetti? Ma io non gioco, non faccio gol, non paro. Ci sono dei dirigenti al Catania. Questo campionato lo conosco abbastanza bene, perché gli ultimi tre li abbiamo vinti, ma non sono io la soluzione – ha spiegato Perinetti a Telecolor da quanto raccolto da Mediagol.it -. Le soluzioni devono essere ricercate nell’ambito dell’organico che deve essere recuperato. Deve riprendere fiducia, autostima e il pubblico. Perché oggi un pubblico a favore sarebbe valso, forse, il tre a tre finale”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy