Perinetti: “Corini-Palermo? Dico la mia. De Zerbi non era ancora pronto”. E sulla Fiorentina…

Perinetti: “Corini-Palermo? Dico la mia. De Zerbi non era ancora pronto”. E sulla Fiorentina…

L’intervista all’ex direttore sportivo del Palermo, Giorgio Perinetti, in vista della sfida contro la Fiorentina.

4 commenti

“La Fiorentina ha cambiato molto, credo che ci potesse stare un campionato così altalenante”.

Parola di Giorgio Perinetti. L’ex direttore sportivo del Palermo è intervenuto ai microfoni di ‘Lady Radio’ in vista della gara di domenica in programma allo stadio Franchi di Firenze: fra i temi trattati dall’attuale dirigente del Venezia anche la scelta da parte di Maurizio Zamparini di affidare la guida tecnica della squadra a Eugenio Corini.

“Le novità in panchina a Palermo sono frequenti. Corini è arrivato oggi (ieri, ndr) e non so quanto possa migliorare una squadra che ha perso sette partite di fila. I giocatori devono essere recuperati soprattutto da un punto di vista mentale – ha dichiarato Perinetti -. Condivido però la scelta di Zamparini, De Zerbi aveva buone idee ma ancora doveva testarsi. Fiorentina? Non credo che i primi venti minuti di lunedì siano frutto di polemiche. Certo, alla lunga le mancate soluzioni sui rinnovi possono incidere. Sousa? Forse lui si aspettava una Fiorentina più ambiziosa, o forse lui è troppo ambizioso per la Fiorentina. Il nodo è questo”.

4 commenti

4 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Umberto Barrali - 10 mesi fa

    Quanto si sente la sua mancanza

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Silvio E Dany Giuffrè - 10 mesi fa

    A gennaio si vedrà se Zamparini tiene veramente alla squadra investendo nel mercato di riparazione…confidiamo nel Presidente che ci ha dato molte soddisfazioni in passato…sul fatto di vendere i migliori è normale che lo faccia,anche le big lo fanno…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Antonello Provenzano - 10 mesi fa

      Non confidarci troppo: Faggiano se n’è andato e gli slavi sono rimasti: arriverà qualcuno della loro scuderia. In più si fanno i nomi di ventenni del campionato marocchino o della Lega Pro (sembra uno scherzo, ma è così), quindi questo è il tono del calciomercato che si farà

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Antonello Provenzano - 10 mesi fa

    maddai!?!? un allenatore di 36 anni che ha una sola stagione in Lega Pro (e una in eccellenza) non era pronto per la Serie A?!? E’ uno shock per tutti: lo avessi saputo prima…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy