Perinetti: “Belotti sarà l’arma in più del Palermo. Calleri-Albertengo? Possono tornare utili a Zamparini”

Perinetti: “Belotti sarà l’arma in più del Palermo. Calleri-Albertengo? Possono tornare utili a Zamparini”

C’è spazio per parlare anche di Franco Vazquez e Andrea Belotti nel corso dell’intervista rilasciata a La Repubblica da Giorgio Perinetti. L’ex responsabile dell’area tecnica del Palermo ha.

Commenta per primo!

C’è spazio per parlare anche di Franco Vazquez e Andrea Belotti nel corso dell’intervista rilasciata a La Repubblica da Giorgio Perinetti. L’ex responsabile dell’area tecnica del Palermo ha speso parole al miele per i due rosanero. “Vazquez è certamente un punto di partenza. Per il campionato che ha disputato e per la personalità che ha acquisito nel corso di questa stagione. Quest’anno ha messo a segno dieci gol. Sarà certamente un giocatore importante per il Palermo, ma non sarà l’unico. Mi riferisco a Belotti? SicuramenteBelotti quest’anno ha segnato sei gol giocando poco. Aveva davanti una coppia molto affiatata come quella formata da Dybala e Vazquez e non era facile. Sono sicuro che sarà l’arma in più del Palermo – ha dichiarato Perinetti -. Sono sicuro che quest’anno potrà tranquillamente andare in doppia cifra. Sarà la sua stagione e sarà il prossimo uomo mercato del Palermo. Belotti è un giocatore che ha nel Dna il gol. Qualche tempo fa si era diffusa la voce che il Palermo potesse metterlo in vendita. Zamparini, invece, ha detto chiaramente che se lo tiene ben stretto e secondo me fa benissimo. Direi che al Palermo servono altre due punte. Quest’anno c’erano Joao Silva e Makienok che hanno fallito, ma numericamente servono dei sostituti. Calleri può essere un nome? Calleri, Albertengo. Questi sono nomi sicuramente importanti che possono tornare utili al Palermo”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy