Papà Rigoni: “Portavo Luca con me ai ritiri, faceva il raccattapalle. Per farlo diplomare…”

Papà Rigoni: “Portavo Luca con me ai ritiri, faceva il raccattapalle. Per farlo diplomare…”

Il racconto di Rigoni senior

Commenta per primo!

In un’intervista a ‘La Gazzetta dello Sport‘, il padre di Luca e Nicola Rigoni, Gianluigi, ha raccontato l’infanzia dei due figli, adesso in Serie A, rispettivamente al Palermo e al Chievo. “In cento metri quadrati di casa c’erano palloni ovunque, in salotto, in bagno, in camera – dice sorridendo -. Per farli diplomare, ho bloccato il trasferimento di Luca al Milan (a 14 anni) e di Nicola alla Juventus (a 17 anni). Non mi sono mai pentito, era il mio compito di genitore. Da piccoli, Luca era molto più appassionato di calcio rispetto a Nicola: dai 4 ai 10 anni mi ha seguito ogni estate nel ritiro in montagna con la squadra di Eccellenza che allenavo, mangiava coi giocatori e faceva il raccattapalle”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy