Palermo: Zamparini, harakiri in cinque mosse

Palermo: Zamparini, harakiri in cinque mosse

Viaggio all’interno della stagione rosanero.

12 commenti

Prima mossa

Dodici finali. Bologna al Barbera, Inter a San Siro, Napoli in casa, Empoli al Castellani, Chievo al Bentegodi, Lazio al Barbera, Juventus allo Stadium, Atalanta in casa, Frosinone al Matusa, Sampdoria al Barbera, Fiorentina al Franchi e, per finire, Hellas Verona di fronte ai tifosi rosanero. Da queste partite passa il futuro del Palermo. La retrocessione è un’opzione a cui Zamparini prova continuamente a non pensare, ma – calendario alla mano – sarebbe un epilogo non proprio impossibile. Di errori nel corso della stagione (estate 2015 compresa), il patron friulano ne ha commessi parecchi, molti dei quali hanno causato mera confusione e mancanza di punti di riferimento. Condizioni perfette per far fatica a conseguire una salvezza tranquilla. L’edizione odierna de ‘La Repubblica‘ prende in esame le decisioni rivelatesi errate dell’imprenditore friulano. Mossa per mossa, tutte le leggerezze che hanno portato all’harakiri.

IL MERCATO UNA ROSA INADEGUATA CON MOLTI ELEMENTI SOVRASTIMATI

All’inizio del campionato Maurizio Zamparini parlava di Europa, parlava di una squadra che sarebbe arrivata subito dopo le grandi. La realtà parla invece di una squadra che sembra giocare un campionato diverso da quello delle altre formazioni di serie A. Di una squadra con molti volti anonimi, con giocatori sopravvalutati e con solo qualche rara eccellenza che si conta sulle dita di una mano (Sorrentino, Vazquez, Gilardino). Barreto, Dybala e Belotti non sono stati adeguatamente sostituiti. Molte scommesse e soprattutto molti giocatori che non hanno fatto quel salto di qualità che ci si attendeva. “Ho rifiutato sette milioni dal Napoli per Struna”. Se quella del presidente è una battuta non fa ridere. Se è la verità fa ridere ancora meno – scrive il quotidiano generalista -. Quella allestita questa estate e non migliorata a gennaio così come aveva detto Gerolin che, a Repubblica, aveva dichiarato che sarebbero arrivati “quattro giocatori pronti” è probabilmente la squadra più scarsa di tutta la ultra decennale gestione Zamparini. Una squadra che, a differenza di quanto fanno dirette concorrenti forse ancora più deboli, nemmeno ci mette il cuore. Tante, troppe le partite nelle quali il Palermo ha dato l’impressione di non essere nemmeno entrato in campo.

US Citta di Palermo Unveils New Signing Norbert Balogh

Voila_Capture 2015-9-19_06-9-50_pm

12 commenti

12 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. andreagaudio7_909 - 11 mesi fa

    A Zamparini non rimane che vendere Vazquez , Hiljemark Gonzalez e Goldaniga , verranno venduti tutti questa estate poi siccome non avrà nessuna gallina dalle uova d’oro smetterà di fare calcio a Pslermo .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. trinacria - 11 mesi fa

      ed io lo spero con il tutto il cuore. Che la tua previsione si possa avverare!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Saso - 11 mesi fa

    A me interessa solo che vada via… ma ormai abbiamo capito che sarà difficile ; NON è vero che non ci sono acquirenti interessati, tutt’altro. Il problema è che nessuno è disposto a mettere soldi lasciando a Zamparini la maggioranza e, di conseguenza, tutto il ritorno di immagine. Mi sa che saremo costretti a sopportarlo ancora…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. antocott - 11 mesi fa

      solo per curiosità (reale, non è une provocazione) : chi sarebbero questi potenziali acquirenti ?
      mi sembri molto sicuro e quindi vorrei saperne di più.
      Di base, se qualcuno ha veramente questo potenziale, non si preoccupa del ruolo del vecchio proprietario in quanto (vedi Tohir con Moratti) lo estromette mettendo sulla bilancia una cifra che gli permette di avere la maggioranza (o la totalità) delle azioni.
      Se poi parliamo solo di eventuali compratori al ribasso, allora il discorso cambia… e ahimè non migliora la situazione attuale.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. rosanero84 - 11 mesi fa

        … e quindi rimaniamo così, con zamparini che prende centinaia di bidoni per scovare il dybala. Se non trova il campione rischiamo di fallire per debiti!!! Il palermo sparirà con zamparini e saranno poi guai seri. O si caccia adesso o mai più.
        E ricordiamo che Saputo del Bologna, quando gli dissero perchè non ha comprato il palermo, rispose: “lo avrei fatto sicuramente, ma non posso comprare un club che non è in vendita!!”
        Tiè cca! mangia!! I compratori ci sono! E’ zamparini che non vuole vendere, perchè siamo il suo bancomat!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. antocott - 11 mesi fa

          Saputo non ha mai avuto l’intenzione di prendere il Palermo (con tutto il rispetto, non gli interessa quel bacino di utenza e per di più il Bologna costava molto ma molto meno rispetto al Palermo). Ha solo risposto in modo pragmatico ad una domanda (legata alle sue origine siciliane) posta nel corso di una intervista. Speravo in nomi più concreti e soprattutto ancora disponibili… ci fermiamo qui ? nessun altro compratore? Penso che Pirro avrebbe esultato meno… (rimango quindi a dieta in attesa di “mangiare” un nome più concreto)
          A proposito di bancomat : prova a gestire una squadra di calcio di serie A (o di qualsiasi altra serie, anche terza categoria) e poi ne riparliamo.
          La cosa più divertente ? il Palermo non fallirà proprio perché viene gestito in questo modo… che poi è anche il motivo che fa arrabbiare la maggioranza dei tifosi…
          La domanda sorge spontanea : cosa vogliamo veramente ? non vedo magnati all’orizzonte, Zamparini non vuole più investire (ma i bilanci sono puliti) e vorremmo una squadra da champions… la vedo dura…
          N.B. : anch’io vorrei sognare ma tra un sogno come il Parma (e temo tra poco la Samp) e l’incubo (unicamente sportivo) Palermo, preferisco di gran lunga il secondo…

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. rosanero84 - 11 mesi fa

            Guardi che i conti, dal 2012 al 2014 erano in forte rosso. Rosso causato dagli alti costi di gestione di tutti i bidoni passati per viale del fante dopo la finale di coppa italia. Se il palermo non fosse risalito immediatamente in A e non avesse fatto la superplusvlenza di dybala, a quest’ora il palermo sarebbe in D, proprio come il parma. Mentre a Parma si sovrafatturava e quindi si lucrava, a palermo si mal gestivano i soldi della piazza. Zamparini non ha capito che i dybala e i pastore nascono ogni 10 anni e ce ne sono pochi in giro.
            Zamparini sta continuando con la tecnica di comprare 100 bidoni per scovarne il messi. I vari struna andjelkovic, chochev jajalo, hiljemark djurdjevic rispoli ecc.. non faranno altro che aumentare i costi di ammortamento e le minusvalenze, alias debiti. Se non scova il nuovo dybala potrebbero essere guai, specialmente una probabile retrocessione senza immediata risalita.
            Saluti!

            Mi piace Non mi piace
  3. Michele Consiglio - 11 mesi fa

    Dalla finale di coppa Italia del 2011 è stato un crescendo di azioni e dichiarazioni che hanno sempre avuto il risultato di destabilizzare squadra, tifoseria e ambiente. Cambi inutili di allenatore, calciatori regalati o svenduti, rinnovi non fatti per qualche misero centinaio di migliaia di euro a giocatori che li meritavano ampiamente, dirigenti e direttori sportivi assunti e poi congedati in un lampo, proclami di agosto su fantomatiche squadre rinforzate e irrealizzabili obiettivi… e chi più ne ha, più ne metta. Se l’ha fatto apposta è in malafede, altrimenti è anche peggio perché vuol dire che è talmente idiota da non capirlo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Johnny69 - 11 mesi fa

    non preoccupiamoci…. Balogh (il nuovo Cavani), Cionek (il nuovo Biava), Cristante (il nuovo Verratti), sono giocatori prontissimi per fare il salto di qualità…..blablablablabla
    presidente l’hai scafazzata…….
    va cuogghiti i luppina che fai prima
    poi nn capisco ma da novembre a oggi invece di allenarsi cosa hanno fatto? possibile che nn se ne sia accorto nessuno?
    ma è proprio una società di incapaci
    caccia via tutti e cacciati pure tu
    hai distrutto una passione indelebile
    hai allontanato i tifosi dallo stadio
    che aspetti a vendere la società?
    non ne possiamo più
    l’hard discount zampariniana deve cessare di esistere
    viaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa
    grazie x la serie B non ce la toglie nessuno
    anche perchè a noi punti non ne regalano alle altre squadre si

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Pippo Lo Cascio - 11 mesi fa

    Non gliene frega nulla. Siamo solo noi che ci prendiamo dispiaceri per la sua scorrettezza e slealtà nei ns confronti. Se avesse un poco di pudore ( ne dubito) si vergognerebbe di quello che , ormai, ha fatto!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Gaspare Morana - 11 mesi fa

    Vitiello dillo ai tuoi compagni cosa stai leggendo magari si danno una smossa ho visto che ieri dal tuo cellulare segui anche tu mediagol

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Allenatore - 11 mesi fa

      Vitiello se è vero che leggi mediagol.it; leggi questo io ti avrei fatto giocare sempre perché in tutte le partite (tempo fa ) hai giocato con diligenza e attitudine eseguendo discretamente il compiti assegnato . Quindi votami

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy