Palermo: Zamparini ha deciso. Non verrà realizzato il centro sportivo di Carini. Le motivazioni

Palermo: Zamparini ha deciso. Non verrà realizzato il centro sportivo di Carini. Le motivazioni

Il Palermo non realizzerà più il centro sportivo di Carini. Questa la decisione assunta dal patron friulano Maurizio Zamparini, dopo che dal comune di Carini non sono stati espletati in.

Commenta per primo!

Il Palermo non realizzerà più il centro sportivo di Carini. Questa la decisione assunta dal patron friulano Maurizio Zamparini, dopo che dal comune di Carini non sono stati espletati in tempo i passaggi burocratici necessari per la costruzione del centro che sarebbe dovuto sorgere in contrada Zucco.

Il Credito Sportivo, che avrebbe finanziato gran parte dell’opera il cui importo previsto era di quindici milioni di euro, aveva bloccato la somma sino a maggio. Ed entro maggio sarebbe dovuto arrivare il definitivo via libera da parte del consiglio comunale di Carini.

Come riporta l’edizione online de ‘la Repubblica’, la delibera è stata inviata al consiglio solo ieri, ma non verrà presa in esame visto che a Carini domenica e lunedì si vota per l’elezione del nuovo sindaco e del consiglio comunale. Del centro sportivo del Palermo, dunque, si sarebbe tornati a parlare intorno a settembre. Una data troppo in avanti con i tempi che, oltre a fare slittare l’inizio dei lavori di almeno sei mesi, farà perdere alla società rosanero il finanziamento del Credito Sportivo.

Il Palermo, a meno di clamorose novità, vede svanire il sogno del nuovo centro sportivo. Carini e il suo hinterland una importante possibilità di sviluppo per tutta l’economia del territorio.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy