Palermo: Zamparini-Ballardini, in mezzo i soldi. Sondati Stellone, Inzaghi, Oddo, Pioli e Reja

Palermo: Zamparini-Ballardini, in mezzo i soldi. Sondati Stellone, Inzaghi, Oddo, Pioli e Reja

Il tecnico vorrebbe rinegoziare l’accordo sottoscritto in precedenza (di fatto nel 2016-17 guadagnerebbe alcune centinaia di euro in meno rispetto all’annata appena conclusa).

13 commenti

Rotto il ghiaccio, ma non si può parlare di disgelo.

A dodici giorni dalla salvezza ottenuta miracolosamente, Zamparini e Ballardini ha avuto un primo contatto telefonico. Giusto per fissare un incontro. Il tecnico ravennate – che per il momento si trova in vacanza proprio nella riviera romagnola – dovrà raggiungere il patron friulano nel cuore della prossima settimana. Verrà riconfermato? Si vedrà. Intanto emergono, nel dettaglio, gli aspetti che hanno contribuito alle divergenze tra le due parti. Secondo l’edizione odierna de ‘La Repubblica‘, un peso specifico lo avrebbe il contratto che il mister ex Lazio e Genoa ha firmato nella settimana a Coccaglio, dove i rosa erano in ritiro dopo aver perso 3-0 contro la Lazio. Ballardini – scrive il quotidiano generalista – si era assicurato una sorta di paracadute, sottoscrivendo un contratto che gli permetteva di rimanere anche in Serie B, ipotesi molto concreta ad aprile. Dati, tuttavia, i quasi imprevisti sviluppi del campionato dei rosa, il tecnico adesso vorrebbe rinegoziare l’accordo sottoscritto in precedenza (di fatto nel 2016-17 guadagnerebbe alcune centinaia di euro in meno rispetto all’annata appena conclusa).

Futuro Palermo: Zamparini, incontro in programma con i Viola. In lizza anche una cordata cinese

Questa “manfrina” non sarebbe stata per nulla digerita dal numero uno del club di viale del Fante che ha convocato Ballardini nella sua villa: tra qualche giorno l’incontro decisivo, a cui presenzierà anche Gianni Di Marzio, vero collante tra le parti in questa vicenda. Non manca un piano B al patron friulano che sonderebbe il terreno con un pool di tecnici, tra giovani ed esperti che hanno già trascorsi (chi più, chi meno) con Palermo. I nomi sarebbero quelli di Roberto Stellone, Simone Inzaghi, Massimo Oddo, Stefano Pioli (un paio di mesi alla guida dei rosanero nell’estate del 2011) ed Edy Reja (ex centrocampista del Palermo dalla stagione 1968 al 1973). La situazione si definirà solamente tra qualche giorno, quando le parti faranno chiarezza e diranno la proprio a proposito del futuro rosanero.

13 commenti

13 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Blasco Castiglione - 1 anno fa

    Vi siete dimenticati di :capello , Simeone Ancelotti e Ranieri che vorrebbe lasciare l’Inghilterra, Zamparini va caca

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. corriesuda - 1 anno fa

    W Ballardini, abbasso Zamparini!!! Ma cosa crede che continuiamo a seguire sto padre padrone !!!! Basta vattene!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Anna E Giuseppe Tocco - 1 anno fa

    Apposto degli allenatori accatta i iucatura e poi allenaturi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Giuseppe Sabatino - 1 anno fa

    Zamparini irritato con Ballardini, perché non s’è fatto più sentire dopo la salve zza….ma per favore sei ridicolo,appena finita la partita con il Verona,era compito tuo,telefonare e complimentarti…. mi vengono i dubbi che tu caro Presidente,volevi scendere in B!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Davide Giardina - 1 anno fa

    Preniamoli tutti.
    Così siamo a posto con 6/7 allenatori.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Chiarello Sandro - 1 anno fa

    Alla fine arriva Ventura.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Giuseppe Ogliormino - 1 anno fa

      Mi piacerebbe.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Chiarello Sandro - 1 anno fa

      Si per voi è l’ideale. …da noi venne in un ambiente in subbuglio. Fece un ottimo lavoro. Poi però basta….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Luigi Caputo - 1 anno fa

      Ventura non lasciava il Toro per incasinarsi con Zamparini,lo escludo!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Chiarello Sandro - 1 anno fa

      Luigi Caputo la storia è che Cairo 4 mesi fa diede il benservito a Ventura per dissensi all’interno della squadra. Costretto ad andare via….potrebbe accettare l’offerta di zampa è tutta una questione di dinero.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    5. Chiarello Sandro - 1 anno fa

      Adesso tocca a lui…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    6. Luigi Caputo - 1 anno fa

      Il Palermo è una grande piazza, solo che è gestito da Zamparini a tarallucci e vino!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Tommaso Gambino - 1 anno fa

    Zamparini sei miliardario e ti attacchi all euro e una malattia che hai

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy