Palermo-Verona: il commento al primo tempo

Palermo-Verona: il commento al primo tempo

I rosanero affrontano l’ultima partita della stagione alla ricerca della vittoria che vale la salvezza.

Commenta per primo!

Il Palermo ha chiuso avanti per 1-0 il primo tempo della decisiva gara contro il Verona. I rosanero hanno trovato il vantaggio con Vazquez, ma come i veneti sono in 10. Espulsi Wszolek e Morganella.

LE FORMAZIONI –  Ballardini non ha proposto nessuna novità rispetto alle previsioni della vigilia, mentre qualche variante in più è presente nella formazione di Delneri, con Siligardi in avanti e Rebic in panchina.

IL MATCH – Il Palermo ha cominciato col piede sull’acceleratore, ma col passare dei minuti la spinta di Gilardino e compagni si è andata affievolendo, lasciando al Verona qualche buona opportunità in contropiede. 

Il gol che ha aperto le marcature lo ha siglato Vazquez, mettendo il pallone in rete dal limite dell’area con un tiro sul palo più lontano. La reazione del Verona non si è fatta attendere, con Pazzini che ha colto il palo con un pallonetto da oltre 25 metri smanacciato in modo provvidenziale da Sorrentino. Al 35′ Wszolek e Morganella sono stati espulsi per un accenno di rissa subito sedato. Mentre a 5 minuti dalla fine a scheggiare il palo alla sinistra di Sorrentino è stato Siligardi, lasciato tutto solo nell’area piccola.

Nella ripresa bisognerà lavorare molto sulla fase difensiva. Il nervosismo in campo è evidente e non bisogna assolutamente lasciarsi prendere dall’emozione. Il risultato maturato vale la salvezza, ma senza sangue freddo il rischio è di scomporsi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy