PALERMO-SIENA: ECCO CONDIZIONE DEI ROSA

PALERMO-SIENA: ECCO CONDIZIONE DEI ROSA

La condizione dei siciliani in vista del match

Commenta per primo!

di Claudio Scaglione

In casa rosanero non c’è neanche il tempo di festeggiare e gioire per la vittoria dell’Adriatico contro il Pescara di sabato perché si tornerà in campo già domani nel turno infrasettimanale della 31esima di Serie B: il Palermo di Iachini riceverà al Renzo Barbera (calcio di inizio alle ore 20.30) un Siena in ottima condizione e consapevole che se non fosse partito da -7 sarebbe secondo in classifica. A differenza del match di due giorni fa, tra le fila rosa mancherà l’attaccante più in forma attualmente, l’argentino Dybala (autore di tre gol nelle ultime quattro partite).

GIOCATORI INDISPONIBILI Sono tre le assenze cui dovrà far fronte il tecnico marchigiano, due out per infortunio, uno per squalifica: si tratta di Michel Morganella, Davide Di Gennaro e dello squalificato Paulo Dybala.

MORGANELLA È ormai di dominio pubblico: ha subìto un brutto colpo alla tempia dal giocatore cesenate Krajnc oltre un mese fa, ragion per cui si è sottoposto ad un intervento chirurgico per la riduzione delle fratture riportate. Nel corso della settimana scorsa lo svizzero è tornato a Palermo e ha ritrovato il campo. L’impressione è che quando ritornerà a disposizione di Iachini, lo farà assieme ad una maschera protettiva.

DI GENNARO Aveva convinto nell’impegno casalingo contro lo Spezia ma dopo 64’ è dovuto uscire per crampi. In verità non erano solo crampi quelli che addoloravano il n. 10 del Palermo: le indagini strumentali cui si è sottoposto hanno evidenziato una lieve recidiva su una vecchia cicatrice al soleo della gamba destra. Attualmente Di Gennaro è alle prese con le terapie specifiche per recuperare dal suo infortunio. Iachini non lo ha convocato per la gara di domani.

DYBALA Il momento di forma dell’attaccante argentino classe ’93 ha stupito tutti gli addetti ai lavori: la rete segnata contro il Bari ha permesso al gioiellino rosanero di interrompere il digiuno dal gol dopo oltre 13 mesi. Per il match di domani, tuttavia, il Palermo dovrà fare a meno di lui: Dybala, consapevole del suo status di diffidato, ha rimediato un cartellino giallo nella gara contro il Pescara ed è stato fermato dal Giudice Sportivo per un turno.

PROBABILI FORMAZIONI E BALLOTTAGGI Il tecnico Giuseppe Iachini scioglierà le riserve solo un’ora prima del fischio d’inizio di Palermo-Siena. Come detto, il mister marchigiano non avrà a disposizione la punta Paulo Dybala, ragion per cui si vedrà dall’inizio Kyle Lafferty: per quanto riguarda il compagno di reparto del nord-irlandese salgono le quotazioni di Andrea Belotti, autore della rete decisiva in quel di Pescara. Quanto ai due sudamericani Abel Hernandez e Franco Vazquez, il primo è recuperato ed è stato convocato da Iachini, ma inizierà il match in panchina; il Mudo invece sta creando grossi grattacapi al suo mister. L’argentino classe ’9 sta offrendo brillanti prestazioni, ma il suo impiego difficilmente può implicare l’utilizzo di due punte: o gioca insieme a Belotti, o gioca insieme a Lafferty, oppure viene rivoluzionato il vestito tattico consolidato 3-5-2 e si opta per un 3-4-1-2, con lui trequartista. Il resto della formazione invece sarà pressoché confermata: Sorrentino difenderà la porta, davanti a lui il trio Munoz, Terzi e Andelkovic (in ballottaggio con Vitiello). Linea di centrocampo composta da Barreto, Maresca (recuperato dopo la botta subita sabato) e Bolzoni e sulle fasce agiranno Stevanovic a destra (favorito su Eros Pisano) e Lazaar a sinistra (in ballottaggio con Daprelà). Attacco composto da Vazquez e Lafferty, con Belotti ed Hernandez pronti a subentrare.

BALLOTTAGGI: Andelkovic (Vitiello 40 %), Stevanovic (Pisano 15 %), Lazaar (Daprelà 20 %)

PROBABILE FORMAZIONE: (3-5-2) Sorrentino; Munoz, Terzi, Andelkovic; Stevanovic, Bolzoni, Maresca, Barreto, Lazaar; Vazquez, Lafferty.

CONVOCATI DA IACHINI

PORTIERI: Fulignati, Sorrentino, Ujkani.

DIFENSORI: Andelkovic, Daprelà, Lazaar, Milanovic, Munoz, Pisano, Terzi, Vitiello.

CENTROCAMPISTI: Barreto, Bolzoni, Maresca, Ngoyi, Stevanovic, Troianiello, Vazquez, Verre.

ATTACCANTI: Belotti, Lafferty, Hernandez.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy