Palermo: servono i gol-salvezza. Gilardino e poi il deserto, Quaison è un mistero…

Palermo: servono i gol-salvezza. Gilardino e poi il deserto, Quaison è un mistero…

Il numero 11 rosanero è l’unico che, al momento, ha i numeri da attaccante.

Commenta per primo!

Riflettori puntati sulla squadra di Beppe Iachini per ‘La Gazzetta dello Sport’. “Il Palermo ha bisogno dei gol-salvezza”. Titola così l’edizione odierna del quotidiano sportivo in merito all’attacco rosanero; attacco muto da due gare e chiamato ad essere più pericoloso in vista di Inter e Napoli. “Ades­so ser­vo­no i gol pe­san­ti. Se con il Bo­lo­gna la porta è ri­ma­sta in­vio­la­ta, è anche vero che il Pa­ler­mo non è riu­sci­to a se­gna­re. Un’asti­nen­za che dura da due par­ti­te, da 283 mi­nu­ti per l’esat­tez­za. Se Ia­chi­ni alla sua se­con­da par­ti­ta del nuovo corso è riu­sci­to a dare mag­gio­re equi­li­brio all’as­set­to tat­ti­co, è anche vero che il pros­si­mo passo sarà re­sti­tui­re una mag­gio­re pe­ri­co­lo­sità of­fen­si­va. Per la sal­vez­za è ne­ces­sa­rio mag­gio­re ci­ni­smo sot­to­por­ta, già a par­ti­re dalla gara con l’Inter. Altre due volte in que­sta sta­gio­ne i ro­sa­ne­ro sono ri­ma­sti a secco per due gare, il dato po­si­ti­vo è che alla terza poi hanno sem­pre vinto. Era già suc­ces­so nel gi­ro­ne di an­da­ta. […] Se vale il prin­ci­pio del non c’è due senza tre, per do­me­ni­ca sera si po­treb­be pre­ve­de­re uno sce­na­rio po­si­ti­vo. Il co­mu­ne de­no­mi­na­to­re della ri­na­sci­ta in zona gol è Gi­lar­di­no. L’at­tac­can­te di Biel­la è l’unico che fi­no­ra ha nu­me­ri da at­tac­can­te – si legge -. Die­tro di lui c’è una spe­cie di de­ser­to, con Va­z­quez e Hi­l­je­mark fermi a 4 gol. Tra­j­ko­v­ski è fermo a 2 reti come Djur­d­je­vic. Manca l’ap­por­to di chi po­treb­be fare la dif­fe­ren­za anche en­tran­do dalla pan­chi­na, e con il Bo­lo­gna si è visto. Gli in­gres­si del ma­ce­do­ne e del serbo hanno di fatto sgon­fia­to lo spes­so­re of­fen­si­vo del Pa­ler­mo in­ve­ce che rin­sal­dar­lo. E poi c’è Quai­son il cui ruolo ef­fet­ti­vo resta un mi­ste­ro, so­spe­so tra il cen­tro­cam­pi­sta e l’at­tac­can­te ma che è in grado di ren­der­si pe­ri­co­lo­so sotto porta. Sotto le ge­stio­ne Sche­lot­to lo sve­de­se ha dato il me­glio di sé come ester­no del tri­den­te com­po­sto anche da Va­z­quez e Gi­lar­di­no. […] A pre­scin­de­re dal mo­du­lo, il Pa­ler­mo non può fare a meno di Gi­lar­di­no e Va­z­quez, gli unici in grado di in­ven­ta­re qual­co­sa. Con la spe­ran­za che possa già av­ve­ni­re dalla fida con l’Inter”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy