Palermo: servono i gol-salvezza. Ballardini si affida a Gilardino, ad un passo da Del Piero-Signori

Palermo: servono i gol-salvezza. Ballardini si affida a Gilardino, ad un passo da Del Piero-Signori

Riflettori puntati sul numero 11 rosanero, trascinatore del ‘nuovo’ Palermo di Ballardini.

1 Commento

Poco più di ventiquattro ora alla sfida della 36esima giornata di Serie A fra i siciliani e la Sampdoria di Vincenzo Montella.

È soprattutto su Alberto Gilardino che Ballardini, i palermitani e i suoi compagni faranno affidamento per battere i blucerchiati e alimentare il sogno salvezza. L’attaccante di Biella alla Samp ha segnato ben otto volte in venti occasioni. “L’esultanza sfrenata dopo il gol al Frosinone, gli occhi lucidi al termine della partita e quelle parole gioiose eppure cariche di amarezza che non è riuscito a trattenere nell’intervista a caldo rilasciata sul terreno del Matusa, hanno fatto di Gilardino il trascinatore del ‘nuovo’ Palermo varato da Ballardini. Più di capitan Sorrentino, più del redivivo Maresca, più del talentuoso Vazquez – scrive l’edizione odierna de ‘La Gazzetta dello Sport’ -. Uno sfogo che la dice lunga sul suo stato d’animo, su come stia vivendo quest’annata inimmaginabile, ai limiti del paradossale: mandato in campo quasi a forza ad inizio stagione, quando le sue condizioni atletiche erano tutt’altro che al top, e poi messo continuamente in discussione (da Zamparini, principalmente) quando ha cominciato a fare ciò per cui è stato portato in Italia, ciò che gli è riuscito in 20 anni di calcio ai massimi livelli: il gol. […] Il traguardo salvezza del Palermo passa dai suoi gol. E la sua voglia di segnare ancora con la maglia rosanero si intreccia inevitabilmente con i suoi obiettivi personali, adesso passati in secondo piano davanti alle esigenze del Palermo, ma sempre lì ad aspettare di essere centrati”.

Sì, Gilardino nonostante qualche panchina di troppo ha siglato fin ora nove reti in maglia rosanero; tutti gol su azione. E se alla fine l’ex Milan e Fiorentina dovesse andare in doppia cifra, sarebbe la decima volta in carriera. Inoltre, statistiche alla mano, Gila è ad una sola marcatura da Alessandro Del Piero e Beppe Signori nella classifica dei goleador di Serie A di tutti i tempi, cioè in undicesima posizione. Al momento, il numero 11 del Palermo è a quota 187 reti. “Ce ne sarebbero di cose da raccontare dell’annata oltre lo stretto. Un capitolo che però non è ancora finito e che Gilardino spera possa riservare il lieto fine. A suon di gol della provvidenza”, conclude il quotidiano.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. f.bonanno-8_460 - 1 anno fa

    Gila sei un vero orgoglio per noi

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy