Palermo: Rajkovic, quanta sfortuna! La stagione non è compromessa, ecco i tempi di recupero

Palermo: Rajkovic, quanta sfortuna! La stagione non è compromessa, ecco i tempi di recupero

Il difensore, che ha già iniziato il percorso fisioterapico del caso, fra trenta giorni circa si sottoporrà ad una nuova risonanza di controllo. I dettagli…

Nuovo stop per Slobodan Rajkovic.

Il difensore originario di Belgrado, di recente tornato a disposizione di Bruno Tedino dopo un lungo infortunio, si è sottoposto in data odierna ad una risonanza magnetica presso la Clinica ”Macchiarella” di Palermo. L’esame ha evidenziato una frattura composta dell’emipiatto tibiale del ginocchio destro da impatto ed un versamento intrarticolare da stress in estensione dell’articolazione in esame.

TEMPI DI RECUPERO – Contrariamente a quanto filtrato da alcuni organi di informazione, la stagione del classe ’89 non sarebbe irrimediabilmente compromessa. Rajkovic, che ha già iniziato il percorso fisioterapico del caso, tra trenta giorni circa si sottoporrà ad una nuova risonanza di controllo; relativamente all’esito dell’indagine strumentale verranno stilati gli esatti tempi di recupero. Nel caso in cui l’esame di controllo dovesse fornire riscontri positivi, il giocatore potrebbe iniziare immediatamente la fase di riatletizzazione, seguendo così l’iter canonico al fine di tornare in gruppo e a disposizione del mister.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy

// inizio configurazione per mediagol // fine configurazione per mediagol