Palermo, quando Novellino diceva: “Non subentrerei mai a Iachini, per Zamparini sono vecchio”

Palermo, quando Novellino diceva: “Non subentrerei mai a Iachini, per Zamparini sono vecchio”

Il tecnico classe ’53 sarà il nuovo allenatore del Palermo. Il retroscena risalente allo scorso novembre.

1 Commento

Nuovo cambio in panchina. Dopo le dimissioni rassegnate da Beppe Iachini, sarà Walter Novellino il nuovo allenatore del Palermo. Il tecnico di Montemarano, che prima di firmare dovrà risolvere il suo contratto col Modena (QUI LE ULTIME), sbarcherà in Sicilia nella giornata di oggi e incontrerà la squadra. Per lui un contratto probabilmente fino al termine della stagione. Si attende solo l’ufficialità.

“Palermo è una grande piazza e una bellissima sfida, sono veramente contento”. Queste le prime dichiarazioni rilasciate da Novellino dopo l’accordo raggiunto col club di viale del Fante. E pensare che lo stesso ex tecnico del Modena lo scorso novembre si tirava fuori da qualsiasi possibile successione a Iachini. “Non subentrerei mai a Iachini e poi per il presidente Zamparini ormai sono vecchio. Anche se lo diceva anche Mourinho di Ranieri che, col suo Leicester nel campionato più bello del mondo, è davanti a tutti”. Ma oggi, a distanza di quattro mesi, sarà proprio lui a prendere il posto del mister di Ascoli Piceno. E a cercare di portare il Palermo alla salvezza.

Leggi anche: Palermo: non solo Trapattoni, Zamparini offre presidenza a Simoni. La situazione

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. vicio64 - 1 anno fa

    adesso giocatori e schema li decide Zampa,vediamo se oltre a destabilizzare l’ambiante e’ anche bravo come allenatore.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy