Palermo: Posavec salva Zamparini da ulteriori contestazioni. Vazquez, che rimpianto

Palermo: Posavec salva Zamparini da ulteriori contestazioni. Vazquez, che rimpianto

L’analisi del day-after.

Commenta per primo!

Uno zero a zero che crea ulteriori dubbi e rimpianti in seno alla squadra rosanero. Il principale: quell’occasione di Vazquez ad inizio ripresa (deviazione impercettibile di Mirante) su cui si poteva costruire una vittoria di enorme valore – scrive l’edizione odierna de ‘La Gazzetta dello Sport‘ -. E invece, lungo il sentiero minato della salvezza i siciliani quartultimi (a 4 punti dal Frosinone) devono frenare in discesa al cospetto di un Bologna campione di regolarità, pieno di consapevolezze, cui si può chiedere a questo punto anche il 7° posto oltre la salvezza ormai virtualmente raggiunta.

GUARDA: PALERMO-BOLOGNA, GLI HIGHLIGHTS DEL MATCH

Il vento impetuoso di Palermo sembra poter alitare su una colorata vittoria scaccia-crisi, eppure non trascina la partita dove i rosanero vorrebbero: non c’è Sorrentino, costretto a un riposo precauzionale, ci sono i redivivi Vitiello, Maresca e Vazquez (non al 100%), ma almeno c’è quella unità di crisi governata da Iachini che anche in tempi di vacche magre riesce talvolta a compiere l’impresa.

Approfondisci: Palermo-Bologna: voti ufficiali fantacalcio. Pezzella diventerà un eccellente terzino, Gilardino si sbatte come un ragazzino

Proprio il Mudo, al culmine del forcing siciliano, ha sui piedi il colpo del k.o., ma al 17’ della ripresa si fa deviare il tiro a colpo sicuro da Mirante, fallendo il match point all’interno dell’area piccola. Più di così – sottolinea la Rosea -, il Palermo non riesce a produrre. E se non ci fosse un Posavec elettrico, capace all’esordio di stoppare il poco cinico Destro e spegnere gli ardori di Donsah, il Barbera sarebbe potuto diventare teatro di un 3° k.o. di fila, col coro in tribuna a raddoppiare la razione per Zamparini, destinatario ieri comunque di cori impietosi da parte della curva.

Leggi anche: Iachini tranquillizza: “Nessun caso Vazquez”. Pezzella ammette: “Pari giusto, potevo essere del Napoli”

Palermo-Bologna: al Barbera presenti emissari del Monaco, ma solo per vedere alcuni rossoblù. Ad agosto scorso…

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy