Palermo: Pezzella-Alastra due giovani leoni, il futuro fa ben sperare

Palermo: Pezzella-Alastra due giovani leoni, il futuro fa ben sperare

Unica nota lieta della serataccia di Roma.

3 commenti

Serviva un Palermo determinato, concreto e lucido. Almeno, così diceva Alberto Gilardino alla vigilia della gara contro i giallorossi. E invece a Roma si è vista una squadra priva d’identità, evanescente e indisciplinata tatticamente. Il 5-0 fa riflettere e adesso i siciliani sanno di dover affrontare dodici finali.

GUARDA: VIDEO, Roma-Palermo 5-0: gli highlights del match

Unica nota lieta l’impiego di due giovani che promettono bene. “In una serata da incubo, i debutti da titolare di Pezzella (che aveva giocato uno spezzone con l’Atalanta e un minuto contro il Genoa) e Alastra (che aveva fatto benissimo col Torino dopo l’infortunio di Sorrentino) sono le uniche note liete – scrive ‘La Gazzetta dello Sport‘ -. Due ragazzini del 1997 che lasciano ben sperare per il futuro del Palermo. Che può e deve essere migliore del presente“.

3 commenti

3 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Federico Di Stefano - 1 anno fa

    siamo obiettivi…Alastra può parare (forse) in lega Pro, non sa usare i piedi, non sa piazzare la barriera…dal lato di Pezzella la Roma ha fatto tutto quello che voleva. La sconfitta non è colpa loro, per carità, ma se queste sono le basi del futuro siamo messi davvero male.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. nick - 1 anno fa

    questo palermo futuro non ne ha proprio,se i due fanno bene un anno vengono venduti l’anno dopo ,ormai il ricambio avviene a velocità della luce
    la politica è questa pure se hanno 20 anni
    noi non puntiamo sui giovani come progetto sportivo ma puntiamo sui giovani perchè è più facile guadagnarci sopra
    non c’è dietro un progetto serio come può averlo l’empoli che ha una sua logica una sua base dirigenziale(ache se paragonare palermo e empoli di per se è una forzatura)
    le squadre ormai vengono fatte “a muzzo” basti vedere ieri che non si trovava un terzino sinistro essendocene solo uno in rosa e dobbiamo giocare coi primavera visto che non gli bastava essere la squadra più giovane del campionato ma dobbiamo andare oltre

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Argento Dario - 1 anno fa

    Il futuro lo cederanno ad altre squadre come sempre…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy