Palermo: oggi Zamparini annuncerà il nuovo presidente? Le ultime

Palermo: oggi Zamparini annuncerà il nuovo presidente? Le ultime

Prevista per oggi la nomina del nuovo presidente del Palermo e del Cda: l’annuncio arriverà da Zamparini in ritiro?

Commenta per primo!

Mentre a Bad Kleinkirchheim comincia ufficialmente il ritiro dei rosanero di Bruno Tedino, in seno alla società sono attese notizie preannunciate giorni fa da Maurizio Zamparini.

L’annuncio sulla nomina del nuovo presidente e del Cda del Palermo Calcio è previsto per oggi, giovedì 13 luglio: nomi che dunque il proprietario del club di viale del Fante, già presente in ritiro, potrebbe fare ai cronisti presenti in Carinzia nel corso di questa prima giornata di allenamenti in vista della prossima stagione.

Il 3 luglio scorso, era un lunedì, in seno alla società siciliana si era sciolto il consiglio di amministrazione, facendo decadere fra gli altri anche Paul Baccaglini, allora presidente del Palermo (ha smesso di esserlo, di fatto, quando Zamparini ha respinto la sua offerta d’acquisto del club, qui i dettagli della proposta dell’ex Iena). Da quel momento, carica vacante. E proprio in quel giorno arrivò il messaggio di Zamparini: “Tra dieci giorni saprete quale sarà il nuovo presidente”. Indizi? Fin qui sono trapelati diversi nomi: da Roberto Schifani (già membro del Cda del Palermo), il quale ha già smentito, a Pietro Grasso, passando per un noto commercialista palermitano esperto in diritto tributario. Il profilo nel dettaglio, tuttavia, sarà noto solamente a breve.

VIDEO Zamparini a Bad: l’incontro coi giocatori del Palermo e Tedino

Intanto a Bad Kleinkirchheim, Maurizio Zamparini potrebbe accogliere presto anche un’altra personalità “nuova” all’ambiente carinziano, vale a dire Frank Cascio, imprenditore italo-americano (ha origini di Castelbuono) interessato all’acquisto del Palermo Calcio: l’ex manager di Michael Jackson (figura più che gradita dalla piazza) ha ufficialmente ri-aperto le trattative con il patron friulano in merito all’acquisizione delle quote del club rosanero (qui il comunicato nel dettaglio) e sarà sicuramente in Sicilia nel mese di agosto. Prima, però, dovrebbe fare una capatina a Bad, dove lavorano i calciatori di Tedino.

Insomma, giorni – questi – in cui si potrebbe delineare il futuro del Palermo. Non è esclusa, in tutto questo, nemmeno l’ipotesi di un azionariato popolare a carattere internazionale, con le porte che sarebbero spalancate verso gli Stati Uniti.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy