Palermo: oggi tornano Struna, Balogh, Djurdjevic e Posavec. Tra domani e giovedì…

Palermo: oggi tornano Struna, Balogh, Djurdjevic e Posavec. Tra domani e giovedì…

I rientri dei rosanero dalle rispettive Nazionali.

4 commenti

Feste finite, si torna a lavoro.

Il Palermo di Walter Alfredo Novellino si ritroverà questo pomeriggio al Tenente Onorato di Boccadifalco per riprendere la marcia di avvicinamento al prossimo impegno di campionato: i rosanero affronteranno il Chievo Verona di Rolando Maran nel match valido per la 31esima giornata.

Serie A: tabella corsa salvezza, tutte le partite per non retrocedere

I siciliani giocheranno già consapevoli del risultato maturato al Braglia di Modena tra Carpi e Sassuolo (il derby emiliano si disputerà sabato alle 18). Banditi passi falsi per la squadra di Novellino che in queste ore accoglierà nuovamente nel suo gruppo quattro giocatori.

Aljaz Struna  Cinquantacinque minuti per il difensore classe ’90 con la Slovenia. Per l’ex Carpi si è trattato del suo esordio assoluto con la maglia della sua Nazionale: un tempo di gioco disputato contro la Macedonia del compagno Trajkovski (1-0 per gli sloveni il finale), dieci minuti contro l’Irlanda del Nord dell’altro ex compagno in rosanero, Kyle Lafferty (1-0 in favore dei nord-irlandesi il finale). Anche se per Struna l’avversario più insidioso è stato un altro in questi giorni.

Struna: “Pandev? È sempre stimolante marcare attaccanti di un certo calibro…”

Norbert Balogh – Centodue minuti per l’attaccante del ’96 nelle due gare disputate con l’Ungheria Under-21. Con la Selezione allenata dal ct Kilin, Balogh ha giocato 36′ contro Israele (0-0 il finale), 66′ nella sconfitta in Albania (2-1 il punteggio maturato a Elbasan). Proprio nell’ultima gara valida per le qualificazioni agli Europei Under-21, il rosanero è riuscito a mettersi maggiormente in mostra propiziando il gol del compagno Gera.

Uros Djurdjevic – Un gol e un rigore procurato nel match-qualificazione contro Andorra, pochi spunti in occasione dell’amichevole in Olanda. Per l’attaccante classe ’94, la Nazionale Serba è stata utile per ritrovare il campo, quello che non aveva visto nell’ultima partita di campionato contro l’Empoli (solo panchina per lui al Castellani). Il gol su punizione sembra avergli conferito ulteriore fiducia.

VIDEO, Andorra-Serbia 0-4: gol e rigore procurato per Uros Djurdjevic

Josip Posavec – Due vittorie contro Spagna ed Estonia nel girone di qualificazione agli Europei Under-21, ma zero i minuti disputati dal giovane portiere croato. L’estremo difensore, su cui ha deciso di scommettere Zamparini, ha lasciato il posto al più esperto Livaković, che un anno fa ha firmato un contratto a cifre importanti con la Dinamo Zagabria.

Palermo: le idee di Novellino in vista del Chievo. Torna Gilardino ed è 4-3-3, tutte le novità

Struna, Balogh, Djurdjevic e Posavec torneranno dunque nella giornata di oggi; domani, invece, toccherà a Ivaylo Chochev, Oscar Hiljemark e Achraf Lazaar, impegnati rispettivamente in Macedonia-Bulgaria, Svezia-Repubblica Ceca e Marocco-Capo Verde.

Chochev: “Non sottovaluto nessuno, così abbiamo battuto Cristiano Ronaldo”

VIDEO, Lazaar in Nazionale: prima assiste al match dalla tribuna, poi i festeggiamenti sul pullman

Tornati prima del previsto Aleksandar Trajkovski e Giuseppe Pezzella., quest’ultimo perché non al meglio delle sue condizioni.

All’appello manca solamente un rosanero: è Giancarlo Gonzalez che giocherà il match Costa Rica-Giamaica nella notte tra il 29 e il 30 marzo (precisamente a partire dalle 4.00, ore italiane). Il suo ritorno nel nostro paese è previsto per giovedì 31 marzo: si aggregherà ai compagni del Palermo direttamente a Verona, che Novellino e i suoi uomini hanno deciso di raggiungere tre giorni prima della sfida contro il Chievo (giovedì).

Novellino: “Parlerò con Giancarlo Gonzalez, opzione Cionek più che viva”

4 commenti

4 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Giuseppe Patrizio - 1 anno fa

    Fate giocare la nostra primavera, per favore…ci fa chi priu

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Antonio Moscadini - 1 anno fa

    Peccato che tornino

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Andrea Fiumefreddo - 1 anno fa

    Struna non potrebbe bucare e dover tornare a piedi dalla Slovenia?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Vincenzo Calascibetta - 1 anno fa

    Struna lasciatelo a casa sua…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy