PALERMO: OGGI LA PRESENTAZIONE DI LUCA RIGONI

PALERMO: OGGI LA PRESENTAZIONE DI LUCA RIGONI

Di Dolores Bevilacqua
.

Commenta per primo!

Di Dolores Bevilacqua

Dopo i due giorni di riposo concessi dal tecnico Giuseppe Iachini al gruppo rosanero, nel pomeriggio è previsto il trasferimento da Coccaglio a Storo, sede della seconda parte del ritiro, ed il primo allenamento in Trentino.

Come riporta il sito ufficiale del club, prima della seduta pomeridiana sarà presentato il nuovo acquisto del Palermo, Luca Rigoni che risponderà alle domande dei giornalisti in conferenza.
Il giocatore di Schio è chiamato a dar sostanza al centrocampo rosanero, anche se è indubbio che con il suo arrivo si vuole dare al mister Iachini un’alternativa per la regia, affidata a Maresca, in vista del lungo e insidioso campionato di Serie A.
In realtà Rigoni è fondamentalmente un mediano incontrista, con una particolare predisposizione alla fase di copertura e di recupero della palla, anche se nel Chievo Verona, squadra di provenienza, è stato impiegato prevalentemente come regista davanti alla difesa. Con il passaggio al Palermo dovrebbe mantenere tale ruolo salvo, appunto, essere impiegato come interno di centrocampo.
Il neo-acquisto del Palermo è una vecchia conoscenza del tecnico rosanero: cresciuto nel Vicenza, debuttando con la prima squadra nella stagione 2002-2003 in Serie B, proprio sotto la guida di Beppe Iachini, la stagione successiva, Rigoni diventa titolare della formazione biancorossa e chiude l’annata con 31 presenze e 2 gol, guadagnandosi la riconferma come titolare anche nella stagione 2003-2004.
Nel gennaio 2008 passa in compartecipazione al Chievo Verona, espressamente richiesto da Iachini: con la squadra clivense colleziona undici presenze, per lo più ritagli di gara, che, comunque, gli consentono di festeggiare l’immediato ritorno nella massima serie. Nella stagione successiva Iachini lo riconferma anche per la massima serie, ma con il tecnico marchigiano il centrocampista non trova spazio se non in panchina.
Con il suo trasferimento al Palermo ritrova Iachini come tecnico per la quarta volta.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy