Palermo: Novellino parla alla squadra, c’è un patto di ferro per la salvezza

Palermo: Novellino parla alla squadra, c’è un patto di ferro per la salvezza

Fronte comune nello spogliatoio fra tecnico e squadra.

1 Commento

Se il campionato fosse finito domenica scorsa, il Palermo sarebbe retrocesso in Serie B.

La vittoria del Carpi ai danni dell’Hellas Verona ha fatto scivolare i siciliani al terzultimo posto in classifica, in virtù della peggiore differenza reti con i biancorossi. Ma alla fine del torneo mancano ancora otto partite. Per uscire da questo momento drammatico – scrive l’edizione odierna del ‘Giornale di Sicilia’ – i rosanero starebbero facendo più che mai fronte comune: stop alle piccole invidie e agli egoismi, un solo chiodo fisso e poco importa chi scenderà in campo la domenica. Ciò che conta è solo il risultato finale e la salvezza del Palermo. Un cosiddetto ‘patto di ferro’, dunque, tra Walter Novellino e i suoi giocatori; il tecnico di Montemarano è stato chiaro, serve un filotto di risultati positivi – a cominciare dal prossimo impegno contro il Chievo – per tirarsi fuori dalla zona calda. Allenatore e calciatori si sono guardati in faccia e si sono detti che non bisogna mollare, specie adesso nel finale di stagione.

Leggi anche: Palermo: la rivoluzione di Novellino. Torna Gilardino ed è 4-3-3. Gonzalez in forse, tutti i cambiamenti

 

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. vincenzo palumbo - 10 mesi fa

    stanno venendo fuori i rimorsi di coscienza, se così fosse un tardiva la cosa, meglio tardi che mai!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy