Palermo: non solo Sorrentino. Iachini studia la formazione in vista dell’Inter, altra possibile novità a centrocampo

Palermo: non solo Sorrentino. Iachini studia la formazione in vista dell’Inter, altra possibile novità a centrocampo

Le ultime sulle probabili formazioni in vista di Inter-Palermo.

2 commenti

Due giorni e sarà Inter-Palermo. Domenica sera i siciliani affronteranno la squadra di Roberto Mancini, reduce da una brillante prestazione contro la Juventus in Coppa Italia (ma da una netta sconfitta in campionato). Beppe Iachini studia con attenzione la formazione in vista dell’impegno della ventottesima giornata e – secondo l’edizione odierna de ‘La Gazzetta dello Sport’ – non ci sarebbe soltanto il recupero di Stefano Sorrentino tra le novità che verranno proposte.

A tutto Sorrentino: “In campo contro l’Inter. Buffon, ti avrei pulito le scarpe. Rinnovo? C’è anche Posavec. Iachini e quei casini…”

Dopo i forfait contro Roma e Bologna, il capitano del Palermo tornerà a disposizione di Iachini e compagni. Oltre al rientro dell’esperto portiere e leader dei rosanero, il tecnico marchigiano starebbe valutando anche qualche altra soluzione innovativa rispetto alle ultime giornate di campionato: vale a dire l’impiego di Bryan Cristante dal primo minuto. Già, perché il giovane centrocampista – che ieri ha compiuto ventuno anni – nella partitella di ieri è stato provato spesso nel ruolo di mezzala. E al Meazza potrebbe agire al fianco di Enzo Maresca, ripescato da Iachini nel momento del bisogno (e dopo tre mesi di lontananza dal campo) per controbilanciare l’assetto della squadra. D’altronde, lo stesso ex Benfica aveva svelato qualche settimana fa di preferire proprio il ruolo di mezzala (qui le sue parole). E per Cri­stan­te la sfida con­tro i nerazzurri sarà certamente una gara particolare, una sorta di derby, considerata la sua tra­fi­la nelle gio­va­ni­li del Milan fino all’esor­dio in prima squa­dra.

Leggi anche: Palermo, crollo dei tifosi: da medio-grande a medio-piccola della Serie A. In 9 anni perso il 50% dei supporter

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. mistero - 1 anno fa

    Per contrastare un Inter stellare ma anche provata, ci vuole gente veloce, Quaison Trajkovski e Morganella sulle fasce a martellare, una cerniera di centrocampo con Maresca Cristante e Vazquez. In difesa mastini come Rispoli sarebbero utili.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. al posto di jiajlo

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy