Palermo-Napoli 0-0: il commento al primo tempo. Rosa resistono all’assedio azzurro

Esordio casalingo per il neotecnico De Zerbi. Il Palermo sfida al Barbera il Napoli di Sarri schierando il tridente con Diamanti centravanti.

Commenta per primo!

Un primo tempo di attenzione e lotta per il Palermo di De Zerbi che ha mantenuto il risultato inchiodato sullo zero a zero contro il Napoli.

Per la sua prima da allenatore del Palermo il tecnico bresciano ha scelto il 4-3-3 come modulo di partenza, schierando Diamanti titolare al centro dell’attacco. Al fantasista di Prato è stata anche assegnata la fascia da capitano, che torna sul braccio di un uomo dai piedi buoni come non accadeva dai tempi di Miccoli, mentre a centrocampo è tornato titolare Jajalo, preferito a Chochev e a Bruno Henrique. Nel Napoli due sorprese: Maggio e Insigne preferiti a Hysaj e Mertens.

Nel primo tempo gli uomini di Sarri hanno avuto il netto predominio territoriale, schiacciando i rosanero nella propria area per gran parte dei 45 minuti. Le poche iniziative dei padroni di casa degne di nota, spesso partite dai piedi fatati di Diamanti, si sono spente scontrandosi con la potenza fisica della difesa azzurra. Nel complesso, comunque, la squadra di De Zerbi ha mostrato equilibrio e ordine, manca ancora un pizzico di coraggio, ma contro il Napoli non era facile fare di più.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy