Palermo: Lupo, colloquio con Curkovic e agenda di mercato. Lui e Tedino…

Palermo: Lupo, colloquio con Curkovic e agenda di mercato. Lui e Tedino…

Posavec sarà il portiere titolare della prossima stagione, affiancato da un dodicesimo esperto ed affidabile. Certa la permanenza di Jajalo, probabile quella di Trajkovski.

12 commenti

Il clamore mediatico suscitato dal mancato closing non si placherà di certo con l’ultimo scambio di comunicati tra le parti.

Perplessità e scetticismo, ottimismo e speranza, amarezza e delusione. Sentimenti contrastanti hanno accompagnato l’evoluzione di questa controversa trattativa di cui abbiamo abbondantemente sviscerato dinamiche e dettagli. Fino al nulla di fatto. Con tanto di offerta reputata inadeguata e non conforme rispetto al pre-accordo stilato a Febbraio. Non è dato sapere se trattasi dell’incontrovertibile epilogo della saga Zamparini-Baccaglini. L’unica certezza, al momento, è che permane saldamente in sella al club il patron friulano a dispetto di un dissenso ormai esteso e della pessima gestione tecnico-societaria dell’ultimo biennio. La fumata nera nella trattativa per il passaggio di proprietà non ha sorpreso parte del tifo ed addetti ai lavori. Men che meno ha spiazzato Maurizio Zamparini che aveva anzitempo dettato ed imposto la sua linea. Fabio Lupo e Bruno Tedino, rispettivamente direttore sportivo ed allenatore del Palermo che dovrà provare a vincere la legittima diffidenza dell’ambiente recitando un ruolo da protagonista nel prossimo torneo cadetto.

Calciomercato Palermo: blitz Coronado, tutta la verità. Zamparini e quel retroscena

Nonostante non abbiano trascorsi professionali comuni, Lupo e Tedino operano in piena sinergia e condivisione, in virtù di empatia, stima e stesso modo di intendere il calcio. C’è gran feeling e voglia di costruire un organico quanto più funzionale possibile al verbo calcistico del tecnico. Al momento il binomio gode di grande fiducia ed apprezzamento da parte del patron friulano. La storia e l’indole del personaggio Zamparini insegnano che lo stato delle cose potrebbe ribaltarsi anche durante la stesura di queste righe.

Dopo una settimana milanese pregna di incontri con agenti, mediatori e dirigenti, ieri il direttore sportivo del Palermo si è concesso una pausa in Abruzzo. Occasione comunque utile per incontrare alcuni procuratori a scopo esplorativo ed interlocutorio. Dopo un primo giro d’orizzonte, la settimana prossima dovrebbe essere quella propizia per cominciare a focalizzare i reali obiettivi ed entrare nel vivo delle trattative. Il summit del week-end con Zamparini e Tedino è stato ulteriormente utile per chiarirsi le idee. Il contatto con Curkovic ha fatto luce sul futuro dei numerosi tesserati in organico riconducibili alla sua scuderia. Posavec sarà il portiere titolare della prossima stagione, affiancato da un dodicesimo esperto ed affidabile. Certa la permanenza di Jajalo, probabile quella di Trajkovski.

12 commenti

12 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Salvatore Tornatore - 5 mesi fa

    Tutti i pupilli di Curkovic resteranno, mettiamoci l’anima in pace.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Giuseppe Badamo - 5 mesi fa

    Ho capito! Ufficialmente avviata anche la discesa in Lega Pro, anziché rinforzare la squadra, vendono Rispoli e Nestorovsky e si sta indebolisce imbottita da queste mezze calzette che fanno sempre le stesse inguardabili minch ..te.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Spano' Antonino - 5 mesi fa

    Si fatti imporre qualche altra perla dell’Est!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Claudio Baldi - 5 mesi fa

    Caro DS se ti dimetti ci fai + figura,questi manco sono degni di indossare la nostra maglia

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Antonio Cusumano - 5 mesi fa

    Ragazzi é normale che con la “disgrazia biblica” della permanenza di Zamparini, Curkovic che é il procuratore dei giocatori più scarsi dell’est Europa continuerà a fare da padrone…tutti i D.s. devono andare a parlare con lui e scendere a patri con lui..Cmq tra Posavec confermato e Jajalo vedrete che anche Struna ha speranze di conferme…Siate felici Zampariniani.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Licio Trifirò - 5 mesi fa

    Curkovic il benefattore di Palermo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. piero68 - 5 mesi fa

    Beh,mi sembra che la nuova annata,quella del riscatto,della pronta risalita in serie A,inizi davvero bene.Ci riaffidiamo a Posavec in porta, dopo tutto quello che ha combinato,dopo la netta impressione di incertezza che ha mostrato;la presenza inquietante di Curkovic,che continua a farsi sentire; la pessima e nulla annata di Jajalo,forse il peggiore del gruppo;il fantasma Trajkoski e tutto il resto della compagnia slava.Che Dio ce la mandi buona,ormai non ne possiamo proprio piu’.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Giorgio Gullà - 5 mesi fa

    0 abbonamenti, 0 biglietti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Ninni Sottile - 5 mesi fa

    Che fa” scherzi? Jajalo e chochev i pilastri del centrocampo……

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Fabrizio Lo Cicero - 5 mesi fa

    Questi slavi, che non sono calciatori professionisti saranno oggetto di scherno per l’intera tifoseria

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Luciano Megna - 5 mesi fa

    ANCORA CON STI SLAVI ,,MA FINITELA UNA BUONA VOLTA

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Salvo Catalano - 5 mesi fa

    “certa la permanenza di jajalo” allora apposto. Ci teniamo uno scarso che guadagna 500 mila euro; neanche la tirnchiagine di zampa lo smuove a questo

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy