Palermo: Luca Rigoni punto nell’orgoglio da parole di Zamparini

Palermo: Luca Rigoni punto nell’orgoglio da parole di Zamparini

L’episodio avvenuto ieri sera

Commenta per primo!

Dopo lo show di ieri tra interventi radiofonici e ospitate in televisioni, Maurizio Zamparini, presidente del Palermo, ha avuto a che fare con una sorta di sfogo da parte di Luca Rigoni. Un post su Instagram su cui si è discusso parecchio nelle ultime ore della giornata di ieri (qui i botta e risposta tra il centrocampista e i tifosi). “Il pensiero di Rigoni finisce nero su bianco, a caratteri digitali, non a caso – si legge su ‘La Gazzetta dello Sport’ -. Lo spunto è arrivato dalle dichiarazioni rilasciate dal presidente rosanero in mattinata, a commento della sconfitta contro la Juventus. ‘350 milioni di fatturato in campo contro 60, è difficile fare miracoli — ha detto Zamparini a RadioUno —. Il Palermo non è però solo una squadra di giovani, abbiamo ragazzi di valore ma anche ‘anziani’ in panchina come Rigoni e Maresca’. E Rigoni deve aver messo l’accento su quell’aggettivo. Lui che era stato convocato per la gara contro la Juve ma ha dovuto poi alzare bandiera bianca per colpa di un attacco influenzale. Punto forse nell’orgoglio, il centrocampista ha quindi deciso di postare la foto taggando — oltre alla moglie Giada — anche il compagno di squadra, e di questione, Maresca“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy