Palermo: la squadra non vuole arrendersi, c’è un segnale in tal senso

Palermo: la squadra non vuole arrendersi, c’è un segnale in tal senso

Riflettori puntati sulla gara della 33esima giornata.

Commenta per primo!

Qualcosa di positivo si può trovare anche in un tracollo.

Il Palermo, quello del primo tempo allo Stadium, ha tenuto botta contro la Juventus, concedendo un gol e poco altro alla capolista e sfiorando il pareggio in due occasioni: segnali di una squadra che non vuole arrendersi e che darà il tutto per tutto nelle ultime cinque gare di campionato. Analizza così il diciannovesimo ko stagionale dei siciliani, l’edizione odierna de ‘La Gazzetta dello Sport’. “Ecco da dove deve ripartire Ballardini per costruire una salvezza tutt’altro che scontata, missione difficile ma non impossibile per uno come lui. Esonerato dopo la vittoria dello scorso gennaio contro il Verona – si legge -, anche a causa di incomprensioni nello spogliatoio, è stato richiamato d’urgenza da Zamparini al posto di Novellino per un’impresa chiamata salvezza. Qualcosa deve ancora cambiare per ritrovare risultati e punti, ma il cuore batte ancora forte sotto le maglie rosanero”.

Leggi anche: Palermo: i rosa hanno un altro nemico, i tifosi non faranno sconti. Con l’Atalanta riecco Gilardino

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy