Palermo, la parabola sul campo del 2018: la promozione sfumata e la sfida infinita dello Stirpe! Stellone-bis per riprendersi la A…

Palermo, la parabola sul campo del 2018: la promozione sfumata e la sfida infinita dello Stirpe! Stellone-bis per riprendersi la A…

Un 2018 movimentato e per larghi tratti tortuoso quello vissuto sul campo dal Palermo: esoneri, polemiche e la sfida infinita dello “Stirpe” contro il Frosinone, poi protrattasi in sede di giustizia sportiva e non solo. Si riparte da Foschi e Stellone per centrare l’obiettivo beffardamente sfumato nella scorsa stagione…

2018 PALERMO

di M. Chiara Ferrara

Il Palermo saluta il 2018, anno di dolori e gioie sfiorate, accogliendo con fervore e ottimismo il 2019, con la speranza che quest’ultimo possa donare ai rosanero ciò che il passato ha negato loro.

È tempo di tirare le somme: il club di Viale del Fante, tra sconvolgimenti calcistici ma anche societari e di matrice giudiziaria, è pronto a mettersi alle spalle un anno a dir poco travagliato e scrivere un nuovo capitolo della sua storia. I rosanero non ripartiranno, però, da zero, ma tenteranno di raccogliere ciò che di buono in questo 2018, lungo e tortuoso, hanno seminato. Un unico obiettivo nella testa degli uomini di Roberto Stellone, quello di tornare in Serie A. Tutt’intorno, nel frattempo, si delinea una nuova proprietà, le cui reali potenzialità permangono al momento oscure, e nell’ombra aleggia l’eco delle numerose vicende extra-campo, dipanatesi nelle aule di Tribunale, che nel corso di un’annata intera hanno minacciato le sorti ed il futuro della società.

Mediagol.it, in occasione dell’apertura del nuovo anno, ripercorre  gli eventi più importanti, sia dal punto di vista negativo che da quello positivo, che hanno segnato l’anno solare del Palermo, dentro e fuori dal campo.

Iniziamo da quanto accaduto sul terreno di gioco…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy