Palermo-Juventus: le probabili formazioni. Le scelte di Ballardini per fermare Dybala

Palermo-Juventus: le probabili formazioni. Le scelte di Ballardini per fermare Dybala

Ballardini potrebbe confermare in blocco gli undici di Roma. Allegri risponde con Cuadrado

Commenta per primo!

Davide Ballardini ritornerà stasera al Barbera da allenatore del Palermo. L’ultima volta era il 31 maggio 2009 e fu un divertente 2-2 contro la Sampdoria. Per l’occasione il tecnico è pronto a riconfermare il 4-3-1-2 con cui ha ben figurato all’Olimpico.

A protezione di Sorrentino ci saranno Goldaniga e Gonzalez, accompagnati sulle fasce da Struna e Lazaar. In mediana sarà ancora il turno di Jajalo a dettare i tempi e fare da schermo alla retroguardia. Accanto a lui Rigoni sarà riconfermato, mentre Hiljemark si gioca il posto con Chochev. Brugman avrà il compito di innescare la fantasia di Vazquez e la concretezza di Gilardino.

La Juventus sta vivendo il momento migliore della stagione, ma deve fare i conti con vari acciacchi e coi tanti impegni di queste settimane. Allegri potrebbe fare un minimo di turnover soprattutto sulle fasce e in attacco. Il modulo sarà il 3-5-2 di contiana memoria. Davanti a Buffon ci saranno Barzagli, Bonucci e Chiellini. Cuadrado a destra ed Evra a sinistra presidieranno le fasce, mentre in mediana mancheranno Khedira e Lemina. Allegri potrebbe schierare Padoin con Marchisio e Pogba. In attacco l’ex più atteso, Paulo Dybala dovrebbe far coppia con Morata. L’argentino, però, ha giocato tanto nelle ultime gare, non è da escludere che parta dalla panchina per dare spazio a Mandzukic o Zaza.

PALERMO (4-3-1-2): Sorrentino; Struna, Goldaniga, Gonzalez, Lazaar; Rigoni, Jajalo, Hiljemark; Brugman; Vazquez, Gilardino.

JUVENTUS (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Cuadrado, Padoin, Marchisio, Pogba, Evra; Dybala, Morata.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy