Palermo-Juventus 0-3: i rosanero cedono ai bianconeri, punizione eccessiva per gli uomini di Ballardini. Il commento

Palermo-Juventus 0-3: i rosanero cedono ai bianconeri, punizione eccessiva per gli uomini di Ballardini. Il commento

Il Palermo di Davide Ballardini cede o-3 in casa contro una Juventus impeccabile.

20 commenti

E’  un giorno speciale per Paulo Dybala, tornato in Sicilia dopo la strepitosa stagione che lo ha consacrato e gli ha permesso di essere protagonista con la maglia della Juventus. Al termine della prima frazione di gioco Palermo e Juventus non si fanno male e tornano negli spogliatoi con il risultato di 0-0, il secondo tempo, invece, si chiude con tre gol dei bianconeri e i fischi per Dybala.

LE SCELTE – In casa Palermo mister Ballardini ha schierato la stessa formazione che ha fatto tanto bene all’Olimpico contro la Lazio, confermato nei tre di centrocampo Mato Jajalo affiancato da Hiljemark e Chochev con Brugman ad assistere Vazquez e Gilardino. Per quanto riguarda la Juventus mister Allegri ha preferito Mandzukic a Morata e Cuadrado a Lichsteiner nel 3-5-2 bianconero.

INIZIO SPAVALDO – La compagine di Davide Ballardini non sembra temere la Juventus e nel primo quarto d’ora di gara è riuscita a creare alcune potenziali occasioni da gol, prima con Brugman che dopo un batti e ribatti in area di rigore con un destro di controbalzo ha spedito la palla sopra la traversa e qualche minuto più tardi con Oscar Hiljemark che ha ricevuto un ottimo assist del Mudo ma anche in questa occasione ha sparato alto.

RIPARTENZE MICIDIALI – La Juventus ha provato a imporre il proprio gioco sfruttando la fascia sinistra d’attacco dove Struna è sembrato essere l’anello debole, ma Goldaniga su tutti non ha permesso agli attaccanti juventini di creare reali occasioni da rete. Gli ospiti non sono riusciti ad andare al tiro in porta con continuità, in ombra l’ex Dybala che si è fatto notare solo per una conclusione che è finita direttamente in curva. Il Palermo ha sfruttato al meglio le ripartenze in contropiede con la consueta classe di Franco Vazquez che al 28′ in seguito ad una mischia in area è riuscito a servire Gilardino che da posizione defilata non è riuscito a insaccare la palla dell’1-0.

SOFFERENZA ROSANERO – Gli ultimi minuti della prima frazione di gioco hanno visto gli ospiti attaccare con veemenza ma la concentrazione di Goldaniga unita alla solita prestazione maiuscola di Sorrentino hanno negato la rete del vantaggio a Mandzukic prima e a Sturaro poi.

RIPRESA AMARA – La seconda frazione di gioco non ha rispecchiato l’ottimo impatto alla partita mostrato dal Palermo nel primo tempo, la voglia di vincere della Juventus ha prevalso sul cuore dei rosanero che non sono riusciti quasi mai a impensierire Buffon. Gli ospiti sono partiti subito a mille e alla prima occasione da rete confezionata hanno trovato la via del gol con Mario Mandzukic che al 54′ ha sfruttato al meglio un cross dalla sinistra di Dybala e sull’uscita incerta di Sorrentino ha staccato di testa insaccando il vantaggio.

GILA FUORI – A metà della ripresa girandola di cambi sia in casa rosanero che in casa bianconera, Ballardini ha deciso di rinunciare ai gol di Gilardino per inserire la velocità e la freschezza di Alexandar Trajkovski al contrario di Allegri che ha inserito Lichsteiner per Cuadrado e Morata per Mandzukic. Al 69′ proprio il nuovo entrato Trajkovski ha rischiato di far venir giù il Barbera, su un cross di Struna il macedone ha provato la cilena senza però riuscire a impattare nel modo corretto il pallone.

TANTO CUORE – Gli ultimi venti minuti hanno mostrato tutta la voglia da parte del Palermo di pareggiare la partita ma gli uomini di Ballardini hanno sbattuto continuamente contro il muro bianconero creato da Bonucci e Barzagli, Vazquez nonostante la consueta classe non è riuscito a regalare una magia che avrebbe permesso ai rosanero di conquistare almeno un punto.

PUNTO ESCLAMATIVO BIANCONERO – Quando tutto faceva presagire ad uno 0-1 la Juventus di Allegri ha siglato la rete del raddoppio con Sturaro che ha approfittato di un errore difensivo rosanero e ha bucato Sorrentino per la seconda volta con un preciso sinistro dall’interno dell’area di rigore. Al 93′ addirittura arriva la terza rete di Simone Zaza che ha chiuso la partita con un sinistro su azione di contropiede.

La sfida è stata gestita nel migliore dei modi dalla Juventus che ha vinto una partita che era apparsa molto equilibrata, il Palermo non è riuscito a impensierire la retroguardia bianconera anche per l’ottima prestazione di Barzagli e Bonucci. Il match non è stato indimenticabile dal punto di vista delle emozioni, ai rosanero non sono bastati il cuore e la classe di Vazquez per provare a portare punti fondamentali a casa. Il tre a zero è risultata una punizione troppo pesante per il Palermo che non ha demeritato fino a tal punto, unica pecca è senza dubbio il timore reverenziale nei confronti di una big che i rosanero hanno mostrato fin dall’inizio. Da sottolineare la grande prestazione di Edoardo Goldaniga che non ha sbagliato quasi nulla gestendo nel migliore dei modi gli scontri con calciatori del calibro di Dybala e Mandzukic; infine piove sul bagnato per il Palermo che in vista della difficile trasferta di Bergamo non potrà contare su Franco Vazquez che diffidato ha ricevuto un’ammonizione pesantissima.

20 commenti

20 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. corriesuda - 2 anni fa

    Tu che tifi Juventus, sappi che mi fai pena e neanche schifo, la pena la riservo a chi non ha coscienza di sè, lo schifo a qualcuno che ritengo alla mia altezza !!! Sei ignorante per questo mi fao pena, non conosci la storia della terra dove sei nato, che sia palermitano o che raggiuga Palermo da tutta la Sicilia, per questo mi fai pena, sei un omuncolo, un barbaro senza onore, un peso per la tua terra, un freno al riscatto del suolo natio, mi fai pena! Non schifo, questo è un sentimento che riservo a qualcuno a cui do il merito di avere coscienza di ciò che è, di dove è nato e di qual è la storia della sua terra e dell’invasione che ha subito da una corona straniera e violenta come quella piemontese. Povera terra mia, povera…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. corriesuda - 2 anni fa

      mi è sfuggita un pò di punteggiatura, scusatemi fratelli rosanero, ma neanche guradavo la tastiera, ho scritto col dolore del mio cuore !!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Louie15 - 2 anni fa

      I peggiori sono i zaurdi paesani che devono venire a Palermo per sentirsi parte di una cosa che non gli appartiene in nessun modo. Parafrasando l’immenso Paolo Villaggio “l’unica vittoria che possono avere nella loro porca vita”, per questo ti do ragione sul discorso della pena che suscitano.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Louie15 - 2 anni fa

      … io la partita non posso commentarla perché non l’ho vista nemmeno, allo stadio non ci metto piede perché rischierei la galera senza motivo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Stan - 2 anni fa

    vorrei che la redazione di mediagol facesse , cosa che colpevolmente finora non ha fatto ,una battaglia per togliere le barriere ignobili dello stadio. Possibile che con le decine di itnervisti intili che si fanno a zamaprini la storia delle barriere non esce mai fuori? è vergognoso!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Ciccio - 2 anni fa

    Caro Benedetto ma che partita hai visto? Risultato pesante perché? Non abbiamo fatto niente tranne 20 minuti poi il nulla e mancato pure il cuore senza cattiveria peggio di iachini squadra mediocre e l’unica punta che hai la fai uscire molto difficile spiegare

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. corriesuda - 2 anni fa

    Hiliemark ? Struna ? Jajalo ? Lazaar? Gilardino non più quello di una volta, Vazquez che non vede l’ora di andar via, prendere ingaggi come quelli dell’amico dybala e giocare con giocatori degni… Il Carpi ha giocatori più motivati e un progetto societario più serio e degno di quello di mister mercatino zamparini !!! la tifoseria, non ne parliamo, 20.000 cadaveri in ipnosi con l’iphone !!! è finito tutto ragazzi, credo che i tempi andati non torneranno più! ci vorrebbe una società che voglia fare grandi questi colori, ma si sarebbe potuto fare anni fa, quando il Palermo era una squadra vera e poteva appetire qualcuno coi piccioli, ma adesso, ditemi voi!!! è finito tutto, solo mercatino e tifosi cadaverici !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. viamanzoni16 - 2 anni fa

    Colui/Colei il/la quale ha scritto questo articolo è un giornalista oppure un tifoso? Ha seguito la diretta della partita oppure si è fatto “raccontare” gli avvenimenti più importanti?
    La Juventus nettamente superiore nonostante la stanchezza accumulata durante la settimana. Il Palermo poco cinico, incisivo…a larghi tratti noioso e scontato. Le partite si vincono pressando l’uomo, attaccando gli spazi e sopratutto TIRANDO in PORTA!!!!( Non che mi fossi immaginato una possibile “nostra” vittoria…). Inutile sottolineare le discutibili scelte tattiche del Sig. Ballardini, sempre servo del padrone. Forse sarebbe stato meglio inserire dall’inizio Rigoni e Maresca e continuare a tenere in campo il vecchio Gilardino (se non segna lui…CHI!?).
    Sicuramente l’allenatore avrà ricevuto pressioni e consigli circa i giocatori da mettere in mostra; ad ognuno il suo, non mi sembra corretto condannare il sistema economico.
    Speriamo in una ripresa….Buona serata a tutti e sempre forza Palermo!! (da non confondere con l’Us Città di Palermo ^^).

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Fabio Sanfilippo - 2 anni fa

    Tanto si perde

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Crazyhorse - 2 anni fa

    Punizione giustissima invece…come volevasi dimostrare con ballardini non è cambiato nulla, solo che Zamparini avrà sulla busta paga 2 allenatori anziché destinare i soldi per ballardini per qualche rinforzo….cazzo!!!! Ha avuto sei mesi di tempo per programmare la squadra, invece ha solo venduto comprando i soliti brocchi!!! Zamparini te ne devi andare!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Danilo Romeo - 2 anni fa

    lo 0-3 rispecchia i problemi di questo Palermo, i giocatori ancora troppo attaccati al gioco di Iachini, serve un cambio di mentalita’ e speriamo che questo schiaffo faccia arruspigghiare alcuni elementi. Bello vedere la prestazione di Goldaniga che da panchinaro fissa si sta rivelando uno dei giocatori piu’ di valore. Speriamo si trovi il gioco al piu’ presto nonostante i limiti di questo organico. Forza Palermo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. donatoa6_654 - 2 anni fa

    Juventus penosa, Palermo scandalosamente scarso e partita a tratti vomitevole!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Alessandro Pirrone - 2 anni fa

    Punizione eccessiva per gli uomini di Ballardini…??…Mediagol ma che ca….zo leggi Grand hotel….??…Ma l’hai vista la partita ….il Palermo ha i giocatori piu scarsi d’europa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Danilo Romeo - 2 anni fa

    Punizione eccessiva per gli uomini di Ballardini…..chista ma signu….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. francuzzu zio - 2 anni fa

    Da Delio Rossi in poi solo il nulla

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Francesco Muratore - 2 anni fa

    Pinnoloni e conigli
    Questo sono

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Non sono d’accordo la punizione non è eccessiva perché appena la Juventus ha deciso di giocare e spingere sull’accelleratore si è visto tutto il divario tra le due squadre. Se a gennaio non si mette mano alla rosa, diventa veramente un impresa la salvezza perché il Bologna è più forte di noi e le stesse Frosinone e Carpi a vederle giocare e vedendo i nomi dei giocatori in campo non sono poi tanto più scarse di noi. In questo momento l’unica squadra che mi sembra spacciata è il Verona.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Gaetano Rosato - 2 anni fa

    Il Palermo è la squadra più scarsa del campionato domenica perdendo s Bergamo il sapientone Zamparini richiama a Iachini.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Rino Giambertone - 2 anni fa

    Senza squadra oggi pure sorrentino ha mollato
    Anche con un pari a Bergamo siamo nella merda

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Saverio Todaro - 2 anni fa

    punizione eccessiva? ma che abbiamo fatto il secondo tempo? chi ha provato a reagire? ma cosa avete visto!!! io sono incazzato nero… ma scherziamo? buffon nn ha visto palla…. e siamo sotto e ci guardiamo la partita senza fare pressione… senza voglia… mi è venuta l ulcera a vedere il secondo tempo… che vergogna… unico giocatore degno goldaniga x il resto solo da prendere a calci nel culo cazzo!!!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy