Palermo: il club chiude 2014 in rosso di 27,7 milioni, i numeri del bilancio

Palermo: il club chiude 2014 in rosso di 27,7 milioni, i numeri del bilancio

La retrocessione in Serie B, ha messo a dura prova l’equilibrio economico, patrimoniale e finanziario del Palermo, cui bilancio nel 2014 chiude in rosso. La perdita ammonterebbe a 27,7 milioni di.

Commenta per primo!

La retrocessione in Serie B, ha messo a dura prova l’equilibrio economico, patrimoniale e finanziario del Palermo, cui bilancio nel 2014 chiude in rosso. La perdita ammonterebbe a 27,7 milioni di euro, coperta parzialmente con la riduzione del capitale sociale a 13,5 milioni e utilizzando 25,15 milioni di riserva. Questo è quanto riportato dall’edizione online de ‘Il Sole 24 Ore’, attraverso il blog del giornalista Marco Bellinazzo. Il fatturato del club rosanero diminuisce di circa 15 milioni dall’esercizio precedente, passando da 67 a 52 milioni di euro, mentre i costi della produzione diminuiscono da 91,3 a 80,5 milioni, grazie allo sfoltimento della rosa e al programma di riduzione degli stipendi. Questo escamotage è stato attuato già a partire dallo scorso mercato, con la dismissione dei contratti più onerosi. A pesare sono i minori ricavi dalla cessione dei diritti televisivi (432.185 euro ottenuti nel giugno 2014 a fronte dei 33,5 milioni dell’anno scorso) e le perdite importanti anche dal botteghino dove – complice il calo degli abbonamenti – i ricavi hanno subito un dimezzamento da 4 a 2 milioni di euro. Tra i 7,6 milioni di ricavi commerciali che ammontano mancano quelli legati allo sponsor Puma, in quanto non sono stati erogati contributi economici a causa della retrocessione. Il Palermo ha usufruito però del contributo da 15 milioni di euro rinonosciuto dalla Lega Calcio per la retrocession in Serie B, coprendo parte delle perdite. Le plusvalenze risultano iscritte a bilancio per 16,4 milioni, quasi metà dei quali da attribuire alla cessione di Josip Ilicic alla Fiorentina (8,04 milioni di plusvalenza). Il totale dei costi della produzione scende a 80,5 milioni di euro, mentre il monte stipendi passa dai 36,7 milioni dell’ultimo anno in Serie A ai 32,6 milioni dell’anno in cadetteria. Il totale debiti del Palermo aumenta dagli 81,9 milioni del 2013 ai 100,1 milioni del 2014. In particolare, i debiti verso banche ed altri finanziatori passano da 11 a 26,2 milioni di euro.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy