Palermo, i rosa non staccano la spina: squadra in campo tra incertezze e speranze. E i nazionali…

Palermo, i rosa non staccano la spina: squadra in campo tra incertezze e speranze. E i nazionali…

Mediagol.it vi propone un estratto di un articolo pubblicato quest’oggi dal ‘Giornale di Sicilia’: i giocatori del Palermo…

Giorni caldi in casa Palermo.

“Rosa a Boccadifalco tra incertezze, speranze e Nazionali”. Titola così l’edizione odierna del ‘Giornale di Sicilia’. Dopo la seduta di allenamento svolta ieri mattina dalla squadra di Delio Rossi presso il “Tenente Onorato” di Boccadifalco, d’altra parte, nonostante la richiesta di sospensione respinta dalla Corte Federale d’Appello, i rosanero torneranno in campo nella giornata di oggi per una nuova seduta di allenamento a porte chiuse.

“Rossi non intende far staccare la spina ai suoi, anzi, finché il Palermo avrà speranza a colpi di ricorsi, ha il dovere di lavorare per non farsi trovare impreparato – scrive il noto quotidiano generalista -. I rosa si sono allenati […] pur dovendo fare i conti con un clima di totale incertenzza per quello che sarà il futuro”. Tutti in campo, dunque, eccetto Ilija Nestorovski che, a causa di un problema muscolare, ha svolto un allenamento differenziato e si è sottoposto alle cure dei fisioterapisti.

Nei prossimi giorni, inoltre, sono attese le convocazioni da parte delle Nazionali. In particolare, la Macedonia e la Norvegia chiameranno con ogni probabilità in causa rispettivamente lo stesso Nestorovski, Aleksandar Trajkovski e Haitam Aleesami per le sfide valide per le qualificazioni ad Euro 2020 il 7 e 10 giugno.

Ma non solo; anche George Puscas sarà convocato dal commissario tecnico della Nazionale Under-21 della Romania in vista dell’Europeo di categoria. “La loro assenza è divenuta praticamente certa appena si è prospettata l’ipotesi di rinvio degli spareggi, subito rispedita al mittente dalla Lega B proprio per ‘proteggere’ chi dovrà lasciare i propri giocatori alle rispettive nazionali. […] Per questo finale di stagione, ad ogni modo, in viale del Fante hanno problemi ben più pressanti a cui pensare”, si legge.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy