Palermo: grande compattezza e una difesa bunker, i rosa tornano a vedere la luce

Palermo: grande compattezza e una difesa bunker, i rosa tornano a vedere la luce

Riflettori puntati su Fiorentina-Palermo, match della 37esima giornata di Serie A

Commenta per primo!

Riflettori puntati su Fiorentina-Palermo per ‘La Gazzetta dello Sport’. “Fiorentina, un palo e tanti fischi. Col bunker Palermo quasi salvo”.

Titola così l’edizione odierna della ‘Rosea’ in merito al match del Franchi giocato ieri pomeriggio e valido per la 37esima giornata di Serie A. I rosanero, in virtù dello 0-0 maturato contro i Viola e della sconfitta del Carpi, domenica si giocherà la permanenza in A con un punto di vantaggio rispetto agli emiliani. “Alla fine hanno vinto tutti. Alla faccia di un noioso 0 a 0. Fa festa il Palermo che torna padrone del suo futuro. La sconfitta del Carpi spalanca un’autostrada verso la salvezza. I rosanero dovranno non fare peggio degli emiliani nell’ultimo turno. E visto che ospiteranno un Verona già in B, dovrebbe trattarsi di compito agevole – si legge -. Dopo mesi di sofferenza, il via vai di allenatori, dopo tante-troppe esternazioni del presidente Zamparini, il Palermo torna a vedere la luce. […] di spettacolo in campo se n’è visto poco. Il Palermo sceglie di alzare un bunker davanti a Sorrentino rinunciando ad attaccare. I rosanero chiuderanno con zero tiri nello specchio della porta. E non è facile per nessuno trovare brecce contro un avversario che schiera dieci uomini dietro la palla. […] La squadra rosanero dimostra comunque grande compattezza. Lo stesso Vazquez, destinato a salutare la compagnia nel prossimo mercato si batte con grande impegno congelando il pallone e aiutando la difesa nel finale. Il Palermo porta a casa il risultato che voleva. I fischi accompagnano invece l’uscita di una Fiorentina che nelle ultime 11 gare ha vinto solo una volta”.

Leggi anche: Zamparini (integrale): “Palermo, è un miracolo. Ballardini-Di Marzio restano con me. Futuro società…”

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy