Palermo-Genoa 2-0: il commento di Mediagol.it al primo tempo del match

Palermo-Genoa 2-0: il commento di Mediagol.it al primo tempo del match

Dopo la bella vittoria di Udine il Palermo cerca con l’ostico Genoa i tre punti che davanti al pubblico amico mancano dal giorno di San Valentino. Per l’occasione Iachini ha scelto il collaudato.

Commenta per primo!

Dopo la bella vittoria di Udine il Palermo cerca con l’ostico Genoa i tre punti che davanti al pubblico amico mancano dal giorno di San Valentino. Per l’occasione Iachini ha scelto il collaudato 3-5-2, con Jajalo in regia e il ritorno di Makienok in panchina dopo quasi 6 mesi dall’ultima volta. E’ una partita da ex per Gian Piero Gasperini, che torna al Barbera a 2 anni di distanza dalla sconfitta col Siena che gli costò il secondo esonero dal Palermo. Il tecnico del Genoa ha dato fiducia a Niang al centro dell’attacco, insieme ai talentuosi Iago Falque e Perotti. Da tenere d’occhio il 17enne Mandragora, schierato con coraggio dal primo minuto.

AL COSPETTO DEL TATA – La partita si gioca sotto agli occhi del commissario tecnico dell’Argentina, il Tata Martino, che si è goduto un eccellente Dybala. Proprio l’attaccante cresciuto nell’Instituto de Cordoba ha propiziato alcune delle azioni più frizzanti della gara, meglio sicuramente di Perotti che dall’altra parte della barricata ha faticato non poco a scalfire l’attenta retroguardia rosanero.

CHOCHEV SHOW – A rubare la scena a Dybala è stato però il bulgaro Chochev. Il centrocampista ha siglato una bella doppietta: al 9′ si è fatto trovare pronto al tap-in sulla respinta di Lamanna al tiro di Rispoli. Poi in contropiede ha approfittato del bell’assist di Dybala coronando una bella azione di contropiede.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy