Palermo: gelo totale tra Zamparini e Ballardini, si va verso l’addio? Ecco cosa non ha gradito il presidente

Palermo: gelo totale tra Zamparini e Ballardini, si va verso l’addio? Ecco cosa non ha gradito il presidente

Né un messaggio, né una telefonata dalla settimana che ha anticipato il match-salvezza contro l’Hellas Verona. Il rapporto tra il patron e il tecnico ravennate può concludersi già tra qualche giorno.

18 commenti

In seno al club rosanero nessuno scenario può essere mai escluso a priori.

Nemmeno quello che vedrebbe il presidente rompere definitivamente con quell’allenatore che gli ha permesso di conseguire una salvezza che era divenuta impensabile e quasi impossibile. A dodici giorni dalla conclusione di un campionato rocambolesco e ricco di decisioni scellerate da parte dei piani alti, ci si ritrova ancora una volta a documentare quella che potrebbe essere una netta crepa nella relazione tra Maurizio Zamparini e Davide Ballardini. I due non si parlano né scrivono dalla settimana che ha anticipato la partita-salvezza contro l’Hellas Verona, praticamente due settimane.

La distanza fra le due figure del Palermo Calcio appare, allo stato attuale, difficilmente appianabile. Nel silenzio gelante che intercorre tra i due, a mettere una pezza ci penserebbe il consulente personale del patron, Gianni Di Marzio che nei giorni scorsi ha sottolineato a più riprese come sarebbe delittuoso rinunciare a Ballardini per ripartire in vista della prossima stagione. Annata che, stando così le cose, non starebbe nascendo sotto i migliori auspici. Il suo (di Di Marzio) tentativo, tuttavia, potrebbe rivelarsi vano, se – ed è la situazione attuale – le due parti dovessero rimanere fisse e immobili sulle proprie posizioni.

Zamparini si attende un passo da Ballardini, il tecnico vuole avvenga il contrario. Secondo l’imprenditore friulano, il grave errore commesso dal mister ravennate sarebbe stato quello di annunciare le sue richieste necessarie alla permanenza solamente ai giornali e non direttamente al patron: parliamo di mercato, di riconferme (Maresca su tutti) e, forse, di contratto. Secondo il ‘Giornale di Sicilia‘, l’accordo economico per la stagione che verrà starebbe bene solo in parte a Ballardini che si ritroverebbe a percepire 300mila euro in meno rispetto al campionato concluso da un paio di settimane. Questi appena citati sono giusto piccoli dettagli che però irrobustiscono la montagna di divergenze che divide il patron e l’allenatore. La sensazione è che la prossima settimana si possano rompere gli indugi. Il faccia a faccia non può essere più rimandato: qualunque sia l’esito in questione (l’addio di Ballardini – che ha diverse richieste da club di Serie A – sembra l’ipotesi più calda al momento) è necessario fare chiarezza… l’estate passa in fretta, i rosa potrebbero pagarne oltremodo le conseguenze.

Palermo: Ballardini chiede garanzie. Se “rompe” con Zamparini, si valuterà Stellone

18 commenti

18 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Allenatore - 10 mesi fa

    E che Zamparini è rimasto male perché voleva retrocedere e quindi fa fuori maresca che si è impegnato ed ha fatto goal e Ballardini che ha fatto giocare i senatori salvando il Palermo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Rhosa neRho - 10 mesi fa

    Il solito distruttore, poi quando é con l’acqua alla gola …

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. giov@47@pa - 10 mesi fa

    Tutto come previsto!
    Il signore friulano non ha perso il vizio di complicare la vita agli altri!
    Continuerò a chiedermi, se non interverranno vicende positive, in quanti per il prossimo campionato saranno così …stolti, detto senza cattiveria, da accendere un abbonamento al Palermo Calcio.
    Io di certo no!
    Un antico detto recita: errare è umano, ma perseverare è diabolico!
    Vero, monsieur le president?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. vabbe' - 10 mesi fa

    siamo noi tifosi che abbiamo perso la pazienza : vendi e VATTENEEEEEEEE…!!!!!!!!!!!!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. corriesuda - 10 mesi fa

    Con questo signore alla guida, mi farò da parte come tifoso, lo so, sono parole difficli da dire, il Palermo lo amo!!! Ma che vadano via i migliori compreso il Balla, e che io debba sopportare ancora questo mercantaccio no!!! Basta, non mi rappresenta e finchè ci sarà questo signore da tifoso mi farò da parte!!! W Ballardini abbasso i Zamparini!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. gian4 - 10 mesi fa

    ma che crede nella ripetizione del miracolo anche x la prox stagione ? un altro anno di sofferenza ? boh ma che vuole dimostrare il presidente ?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. ANTONIO - 10 mesi fa

    il buon Zampa , l’anno scorso ha fatto di tutto per mandarci in B , senza riuscirci .
    Quest’anno è partito in modo ancor più determinato ; se continua così , questo è l’anno buono

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. SoloPa! - 10 mesi fa

    Certo, ormai Ballardini x Zampa è diventato un nemico. Salvando il Palermo gli ha rotto le uova nel paniere. Fra l’altro ad un certo punto Ballardini ha deciso kdi fare lui e nn ascoltare più il presidente, mettendo fuori i più scanfazzi della squadra ,che avrebbero garantito la b, inserendo i meno peggio e più esperti. Bravo! Ma per il grande presidente è stato un affronto enorme da digerire. Ovviamente l’esonero sarebbe garanzia di altra stagione di sofferenza con scarti di giovani di tutto il mondo. Basta, cedila questa tua gallina dalle uova d’oro, saresti ancora in tempo ad essere ricordato senza rancori…caro presidente!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. mau49 - 10 mesi fa

    A chi ancora lo ringrazia,rinfresco la memoria.A parte l’indecoroso trattamento verso la citta’ ed i tifosi del Venezia, ricordo che aveva intenzione di comprare il Napoli,sottrattogli dal tempestivo intervento del “suo”amico De Laurentiis.Fu così? Ma sul Palermo aveva posto gli occhi anche un certo Briatore,ricordate?La storia la sappiamo.Nessuno l’ha costretto,è così? Per questo innominabile Palermo e diventata terra di conquista.Ha iniziato con lo zuccherino e pian piano lo ha sostituito con l ‘amaro.Adesso il veleno!L’antidoto?Civile anzi civilissima contestazione.Che non metta piede a Palermo! Gli insulti non servono.INDIFFERENZA totale.Non merita un briciolo di considerazione.Avrebbe potuto avere dal cuore generoso dei palermitani tantissimo,invece non avrà nulla se non commiserazione. Ci ha trattati come mendicanti e pezzenti.Secondo me Victor Hugo ,si è ispirato a lui in uno dei suoi romanzi!…..forse il più famoso!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. mau49 - 10 mesi fa

    E che dire?Ormai si e’detto e scritto tutto e di piu’.Dalle nostre parti c’e’ un detto che recita cosi’:U pisci fiete ra tiesta (sic)!Il comportamento di chi ha sofferto e del gentiluomo avrebbe suggerito di fare una,dico una,telefonata di congratulazioni e ringraziamento domenica scorsa alla squadra ed allenatore oltre a tutti gli appassionati che hanno sostenuto e ovviamente sofferto ma creduto in questa rocambolesca ultima trance di stagione.Avrebbe gratificato il lavoro ed apprezzato lo sforzo.Avrebbe confermato i migliori,visto che loro hanno sostenuto il peso maggiore.È il minimo nell’ottica buonsenso.Invece nulla di tutto questo.Mi chiedo e ci chiedo cosa deve ancora dimostrare questo “signore” per farvi capire chi sia realmente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. sandro - 10 mesi fa

    E’ assurdo ma vedi che pretese che hanno questi allenatori…e questi giocatori del Palermo il mercenario offre loro un contratto a GRATIS e loro rifiutano….ma dove stiamo andando a finire …MA!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Luca Rosanero - 10 mesi fa

    300mila euro in meno? Ma perchè quanto percepiva? Io sinceramente non lo so, ma questa è la riconferma che il “grande capo” non ha intenzione di investire più una lira… Ma che aspetta ad andarsene?!?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. vabbe' - 10 mesi fa

    lo immaginavo…ormai lo conosciamo troppo bene….si è capito gia’ che non fara’ mercato se non di scartine e quindi stiamo attenti perche’ l’obiettivo è sempre quello di andare in B e mandare in malora la societa’….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Fabio Cuccio - 10 mesi fa

    Fa una cosa vecchio zampa, prenditi il patentino e allena tu la squadra, fa il direttore sportivo, il magazziniere, l’uomo delle pulizie, il cuoco, il massaggiatore e, a che ci sei, vieni a fare le pulizie a casa mia…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. giano - 10 mesi fa

    Ma è pensabile che due persone, dopo una salvezza miracolosa, non trovino il tempo di sentirsi almeno al telefono? Io già da qualche giorno mi ero convinto che la rottura tra Zamparini e Ballardini si fosse già realizzata nei fatti.
    Così adesso, dopo aver fatto fuori i giocatori italiani “colpevoli” di aver salvato il Palermo (Sorrentino, Maresca, Vazquez e forse Rispoli, Vitiello e Gilardino), per Zamparini è anche necessario far fuori l’allenatore artefice della salvezza. Si completa l’opera. Comincio a pensare che Zamparini non abbia proprio digerito la salvezza. Non c’è altra spiegazione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Lucka90 - 10 mesi fa

    Zamparini stia bene attento a quello che fa… penso proprio che i tifosi non gliela faranno più passare liscia

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Guglielmo Tullio - 10 mesi fa

    allenatore non confermato ed almeno altri 2-3 cambi durante stagione…DS che scapperà dopo 4 mesi e lui dichiarerà che non ne ha bisogno…litigherà con x Di Marzio….ed in esercito di minorenni in campo (ormai qui non vuole venire più nessuno)….insomma sempre la stessa storia!!!
    io sono davvero stanco e mi ha fatto passare la voglia e l’entusiasmo.
    non lo reggo più!!!!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Axelbear - 10 mesi fa

    Accuminciamu?!?!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy