Palermo: ecco come è nato il gruppo in autogestione a Verona, tutti i retroscena della lite Ballardini-Sorrentino

Palermo: ecco come è nato il gruppo in autogestione a Verona, tutti i retroscena della lite Ballardini-Sorrentino

La formazione è stata fatta dai senatori, il racconto della vigilia della gara contro il Verona.

7 commenti

Ieri l’ufficialità: via Davide Ballardini, spazio a Guillermo Barros Schelotto e Fabio Viviani. La decisione è stata presa dopo il duro diverbio avvenuto tra Ballardini e Stefano Sorrentino alla vigilia del delicato match contro l’Hellas Verona. L’edizione odierna de ‘La Gazzetta dello Sport’, ha ripercorso le tappe dello scontro che ha portato all’autogestione della squadra nel corso della gara del Bentegodi e alla decaduta dello stesso tecnico di Ravenna.

“Dall’esclu­sio­ne all’am­mu­ti­na­men­to col­let­ti­vo. Tra sa­ba­to e do­me­ni­ca mat­ti­na è an­da­to in scena l’iso­la­men­to pro­gres­si­vo di Da­vi­de Bal­lar­di­ni. […] Tutto è ini­zia­to quan­do Bal­lar­di­ni, sa­ba­to mat­ti­na, ha chia­ma­to da parte l’ex Chie­vo e il se­con­do Co­lom­bi, ai quali avreb­be detto di es­se­re in­de­ci­so su chi fare gio­ca­re perché ve­de­va Sor­ren­ti­no molto ner­vo­so. Il por­tie­re ha ri­spo­sto di­cen­do­gli di avere il co­rag­gio di par­la­re chia­ro, visto che aveva già de­ci­so, se­con­do lui, di non man­dar­lo in campo. Gli animi si sono ac­ce­si, con le ac­cu­se di scar­sa pro­fes­sio­na­lità del tec­ni­co nei con­fron­ti del gio­ca­to­re. La se­con­da pun­ta­ta va in onda a fine al­le­na­men­to. Bal­lar­di­ni co­mu­ni­ca alla squa­dra che Sor­ren­ti­no non avreb­be gio­ca­to e che era stato messo fuori rosa, senza che il di­ret­to in­te­res­sa­to fosse pre­sen­te – si legge -. La scena si spo­sta a Ve­ro­na du­ran­te la riu­nio­ne tec­ni­ca. E lì che si con­su­ma la spac­ca­tu­ra tra Bal­lar­di­ni e la squa­dra. Sor­ren­ti­no chie­de ai com­pa­gni se era vero che il tec­ni­co aveva co­mu­ni­ca­to la sua estro­mis­sio­ne dalla rosa. Il grup­po con­fer­ma in toto, Bal­lar­di­ni si sa­reb­be di­fe­so di­cen­do che non era esat­ta­men­te quel­lo che aveva detto. A quel punto, i gio­ca­to­ri, sen­ti­ti­si rag­gi­ra­ti, si sono schie­ra­ti tutti dalla parte di Sor­ren­ti­no. Sono se­gui­ti con­fron­ti e ten­ta­ti­vi di chia­ri­men­ti tra di­ri­gen­ti e staff finché non è in­ter­ve­nu­to Zam­pa­ri­ni che, av­ver­ti­to della si­tua­zio­ne, ha evi­ta­to che la pol­ve­rie­ra de­fla­gras­se. Il pa­tron ha ras­si­cu­ra­to Sor­ren­ti­no e sug­ge­ri­to a Bal­lar­di­ni di schie­ra­re, oltre al por­tie­re, anche Gi­lar­di­no, in pre­di­ca­to di ac­co­mo­dar­si in pan­chi­na, fino all’ul­ti­ma­tum di do­me­ni­ca mat­ti­na, nel quale Zam­pa­ri­ni ha ri­ba­di­to che a Ve­ro­na do­ve­va­no gio­ca­re en­tram­bi, pre­ci­san­do all’al­le­na­to­re che in caso con­tra­rio era me­glio che non si pre­sen­tas­se allo sta­dio. Bal­lar­di­ni allo sta­dio ci è an­da­to ma non si è fatto ve­de­re negli spo­glia­toi né all’ini­zio, né all’in­ter­val­lo, né a fine gara, come con­fer­ma­to da Sor­ren­ti­no nel post par­ti­ta. La squa­dra è an­da­ta in au­to­ge­stio­ne. I più esper­ti, tra cui il por­tie­re, hanno messo in campo la for­ma­zio­ne ap­pli­can­do i si­ste­mi di Ia­chi­ni e por­tan­do a casa i tre punti”.

7 commenti

7 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. george - 1 anno fa

    Se le cose stanno così penso che Ballardini sia stata una vera e grande iattura per il Palermo. Ritengo che avrà difficoltà a trovare una panchina in futuro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. spargi49 - 1 anno fa

    Quello che è sconcertante che Ballardini non sente la necessità di chiarire la sua posizione,se veramente ,non c’è da dubitarne,quello che è scritto nell’articolo, cioè che non si è presentato ne prima ne durante ne dopo la partita,allora è colpevole di mancanza di professionalità, cosa che lui imputa a Sorrentino.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. andreagaudio7_909 - 1 anno fa

    Tutto possibile ma raramente Iachini ha giocato col 3/4/2/1 quindi ancora più merito ai giocatori che si sono autogestiti e che hanno messo in campo una squadra più votata all’attacco, anche se poi abbiamo attaccato poco alla fine

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. tonywa_451 - 1 anno fa

    E questa autogestione non si poteva fare pure con fiorentina frosinone e atalanta?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Vincenzo Alaimo - 1 anno fa

    sarebbe interessante sentire la versione di Ballardini……

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Fabio Cottari - 1 anno fa

      Credo che di uno che non ha le palle di presentarsi in sala stampa…….non ci interessa la versione…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Simone Davi' - 1 anno fa

    me cojioni, praticamente Sorrentino potrà fare l allenatore

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy