Palermo: Djurdjevic spezza l’incantesimo stagionale del Palermo

Palermo: Djurdjevic spezza l’incantesimo stagionale del Palermo

Il gol del serbo vale il pareggio contro il Sassuolo.

Commenta per primo!

Un 2-2 che allontana, seppur momentaneamente, le preoccupazioni post-ko contro il Milan. Il Palermo pareggia al Mapei Stadium col Sassuolo e accorcia le distanze dalla quota – convenzionale – di 40 punti. Un risultato maturato grazie anche alla rete di Uros Djurdjevic, al secondo centro stagionale (il primo a settembre contro il Carpi). Il serbo segna un gol ogni 47 palloni toccati: in questa speciale classifica – che considera chi ha fatto almeno 90 tocchi e dunque gioca con una certa frequenza – davanti a lui c’è solo Gonzalo Higuain, straordinario capocannoniere del campionato, che fa un gol ogni 42 tocchi della sfera. Il centro di domenica ha avuto le medesime caratteristiche del primo: stavolta non solo ha interrotto il suo personale digiuno, dovuto per gran parte all’assenza per infortuno al malleolo, ma ha anche spezzato l’incantesimo che voleva i rosanero incapaci di rimettere in piedi una partita una volta in svantaggio. L’ultima rimonta risaliva infatti a tre mesi e mezzo fa (l’1-1 contro l’Inter). Un segnale incoraggiante almeno sul piano del carattere.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy