Palermo: di chi sarà la numero 9? Gilardino tutt’altro che incedibile, mentre Balogh-Nestorovski…

Palermo: di chi sarà la numero 9? Gilardino tutt’altro che incedibile, mentre Balogh-Nestorovski…

Il bomber di Biella potrebbe partire alla prima offerta pervenuta in viale del Fante. Nestorovski e Balogh si giocheranno una maglia da titolare.

4 commenti

Un ingaggio pesante per un ultra-trentenne.

Combinazione di vocaboli che Zamparini farebbe fatica a digerire. La politica societaria, il patron di viale del Fante, l’ha sempre palesata… quest’anno più che mai. Se è vero che Sorrentino e Maresca hanno lasciato i rosa per una scelta già presa mesi fa, è anche vero che l’imprenditore friulano ha fatto poco per trattenerli. Nel caso del portiere, l’offerta di rinnovo era stata proposta (un contratto più lauto rispetto a quello offertogli dal Chievo), ma Sorrentino avrebbe preferito che il suo ‘boss‘ gli dicesse: “Continuerai a giocare, il giovane Posavec non sarà titolare sempre e comunque”. Molti meno sforzi, invece, sono stati fatti su quell’hombre vertical che si è rivelato essere Enzo Maresca: l’utilità di un calciatore del suo spessore in un organico – anche a 36 anni – non si discute, ma Zamparini aveva rotto con lui nel momento in cui il regista campano aveva difeso Iachini subito dopo il primo esonero (novembre 2015).

E adesso? A quelli di Sorrentino e Maresca, seguirà anche l’addio di Gilardino?

Probabilmente, quando i cronisti hanno posto questa domanda al presidente rosa in occasione del suo ultimo blitz in città (martedì), non si attendevano una risposta del genere. Si pensava che quantomeno Zamparini fosse in grado di non dirlo esplicitamente. “Non so quale sarà il suo futuro, dipenderà soprattutto dal direttore sportivo e dall’allenatore. Se lo dovessimo cedere, lo rimpiazzeremmo adeguatamente”. Frasi che sembrano da preludio a una fine del rapporto anticipata (il bomber è legato a rosa da un contratto fino al 2018). A dire il vero, i sospetti d’addio potrebbero sorgere ascoltando anche il parere del patron sugli altri due centravanti del Palermo 2016-17. Troppa fiducia incondizionata nei confronti di Nestorovski e Balogh – entrambi terminali offensivi – per pensare che Gilardino possa avere il suo spazio. “Quella di Gilardino è paradossalmente la posizione più incerta – scrive l’edizione odierna de ‘La Gazzetta dello Sport‘ -. Come ha fatto intendere prima di andare in vacanza, Gilardino non ha la pretesa di essere titolare a tutti i costi, ma non vuole neppure sentirsi un peso. E nella stagione che si è appena conclusa, troppe volte Zamparini si è accanito contro di lui. A prescindere da tutto, comunque, sarebbe bene fare chiarezza sin da subito, per evitare che Gilardino da risorsa possa diventare problema”. Da qui la domanda: “Chi sarà il numero 9 (cioè il centravanti di riferimento) della prossima stagione?”.

4 commenti

4 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Guglielmo Tullio - 7 mesi fa

    non c’è alcuna possibilità che impari dagli errori passati, ogni anno sempre le stesse cose….non se ne può più!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Salvatore Siciliano - 7 mesi fa

    gila non si tocca

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Vincenzo Cacciatore - 7 mesi fa

    Al Palermo regna il caos piut totale, ringraziamo sempre lo psicopatico!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Pippo Lo Cascio - 7 mesi fa

    Ma come si può mettere a paragone un signor giocatore con un bambino? Ce lo spieghi chi lo scrive per favore.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy