Palermo: De Zerbi e il suo amato 4-3-3, ecco chi potrebbe trovare spazio

Ieri il nuovo tecnico del Palermo si è presentato alla squadra e ha condotto il primo allenamento in rosanero.

2 commenti

È sbarcato in Sicilia nella serata di domenica. Ieri l’arrivo in sede e il primo allenamento a Boccadifalco per preparare la prossima gara di campionato contro il Napoli di Maurizio Sarri.

Nonostante manchi ancora l’annuncio ufficiale, Roberto De Zerbi sarà il nuovo allenatore del Palermo.

“L’occasione era di quelle da prendere al volo: la serie A, a 37 anni, in una piazza come Palermo, non si rifiuta. E Roberto De Zerbi, giustamente, s’è imbarcato in un’avventura affascinante e ricca di adrenalina come un film di Indiana Jones. Però Palermo, o meglio il Palermo di Zamparini, ha anche qualche controindicazione. Che a un combattente di personalità, che ama le sfide, come Roby da Mompiano, non spaventano – scrive l’edizione odierna de ‘Il Giornale di Brescia’ -. Ieri alle 18 Roberto De Zerbi era però in campo, nel centro sportivo di Boccadifalco, con i suoi collaboratori (Davide Possanzini e Marco Marcattilii) per il primo allenamento. Rigorosamente a porte chiuse. Ex rondinelle. Ma nel quale il tecnico bresciano ha cominciato a introdurre i primi dettami dell’amato 4-3-3 nel quale potrebbero trovare posto tre ex rondinelle come Rispoli, Diamanti ed Embalo”.

Non è una novità: l’ex tecnico del Foggia, in occasione di Palermo-Napoli, non potrà guidare la sua squadra dalla panchina perché squalificato dopo l’espulsione subita la scorsa stagione nella finale di ritorno dei play-off contro il Pisa. A guidare la squadra sarà Davide Possanzini, suo vice. “C’è tanto Brescia in questo Palermo”, conclude il quotidiano.

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Riccardo D'Anna - 3 settimane fa

    il 4 3 3 senza attaccanti non si è mai visto nella storia del calcio poi bho

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Giuseppe Sciortino - 3 settimane fa

    mi chiedo , il modulo di Ballardini era il 4 3 3 ma nel ritiro a usato il 3 4 3 , poi contro l’ Inter il 3 5 2 , Zamparini ha detto che il mercato è stato fatto per il 4 3 3 , come mai abbiamo abbondanza di difensori centrali

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy