Palermo: da Maresca a Ballardini, che annata paradossale. E il futuro di Di Marzio…

Palermo: da Maresca a Ballardini, che annata paradossale. E il futuro di Di Marzio…

La gestione del patron friulano da una parte, la stagione disputata dai rosanero dall’altra: riflettori puntati sull’annata del Palermo per la ‘Rosea’.

1 Commento

Otto sono i punti raccolti dal Palermo nelle ultime quattro gare. Si tratta della striscia più lunga in questa stagione; una striscia positiva che ha permesso ai rosanero di lottare ancora per la salvezza.

Questa sera, l’ultimo atto col Verona. Il Palermo si giocherà tutto in 90′. L’edizione odierna de ‘La Gazzetta dello Sport’ punta i riflettori sulla stagione da incubo vissuta dai siciliani; una gestione, quella di Maurizio Zamparini, “che stava portando al suicidio”.

“Un’annata nella quale è accaduto di tutto tra decisioni errate e paradossi, come quello del Barbera sold out per la gara in cui si decide la salvezza dopo che un’intera città aveva voltato le spalle alla squadra e soprattutto al presidente Zamparini, messo sul banco degli imputati dall’intero ambiente per le scelte operate in questo campionato: dalle operazioni di mercato sbagliate sia in estate che gennaio, ai nove cambi in panchina con due ritorni quello di Iachini e Ballardini, passando per i giocatori epurati, alcuni ceduti e altri riabilitati per la causa come Maresca. Il paradosso di questa stagione sta proprio nell’immagine del centrocampista ex Siviglia che era stato messo fuori rosa da Ballardini nella sua prima gestione e che nelle ultime tre partite è diventato il simbolo della rimonta insieme a tutta la vecchia guardia che per tutto l’anno era stata accantonata a favore dei giovani, molto di belle speranze ma poco funzionali nell’immediato – si legge -. Un’annata che ha visto la squadra prendere le distanze pubblicamente dal proprio allenatore proprio un girone fa a Verona, diventata fatale per il tecnico ravennate che diede l’addio nonostante la vittoria. Quello stesso tecnico che oggi sta portando la squadra alla salvezza con una rimonta che fino a tre settimane fa sembrava impensabile. Un anno in cui è successo di tutto, anche i battibecchi tra Zamparini e gli altri presidenti impegnati nella lotta salvezza. […] Nel frattempo il Palermo è tornato padrone del suo destino al termine di una rincorsa che nelle ultime due giornate ha fruttato 8 punti preziosi, una striscia record per i rosanero in questa stagione. Tra i motivi della ripresa l’inserimento di Gianni Di Marzio che da consulente esterno si è trasformato in parte attiva facendo da collante per la squadra e da parafulmine nei confronti di Zamparini. Un connubio con Ballardini che dovrebbe continuare anche la prossima stagione”.

Gazzetta sicura: Zamparini ha contattato Sogliano. Deferimenti per Sorrentino, Ballardini e società

 

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Alejandro - 8 mesi fa

    È’ ovvio che non voglio scendere in serie b, però rimanendo in A , il presidente non se ne va!!! Sono combattuto

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy