Palermo: contatto Zamparini-Iachini, ecco le condizioni del tecnico. Baccin-Gerolin…

Palermo: contatto Zamparini-Iachini, ecco le condizioni del tecnico. Baccin-Gerolin…

Le ultime sulla panchina rosanero.

8 commenti

Maurizio Zamparini rivuole Beppe Iachini in panchina: nelle prossime ore è previsto un contatto tra i due. Il tecnico marchigiano – secondo quanto riferito da Tuttomercatoweb – preciserà determinate condizioni: nessuna interferenza dal punto di vista tecnico, l’allontanamento o comunque la scarsa incidenza di Davor Curkovic e i suoi uomini e la libertà di agire sulle scelte di formazione. E intanto Gerolin perde quotazioni, a beneficio di Dario Baccin, responsabile del settore giovanile che potrebbe tornare ad occuparsi temporaneamente anche dei grandi (come fatto dall’ottobre del 2014 al marzo del 2015).

Articoli consigliati:

Tifosi: tra le proposte anche “Ficarra e Picone” come allenatori del Palermo

Palermo, brutto gesto di Gonzalez: fa le “corna” ai tifosi rosanero e viene fischiato

Sorrentino: “Palermo, ne usciremo! Ho un messaggio per tutti i tifosi rosanero”

8 commenti

8 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. thenewdayrising - 11 mesi fa

    L’unica cosa che Zamparini impone è la presenza dei giovani.
    Contro il Chievo erano in campo Sorrentino, Vitiello, Andelkovic, Maresca, Rigoni e Gilardino, cioè 6 ultratrentenni.
    Lo scorso anno idem (mancava Gilardino ma c’era Barreto)!
    Non dimentichiamoci che Iachini teneva in panchina Goldaniga e Belotti senza motivo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ronemax - 11 mesi fa

      Mah… secondo me non senza motivo… ma più che altro per direttiva…
      e questo dubbio mi si rinforza quando Jachini dice di non volere interferenze dal punto di vista tecnico.
      Chissà a a quali compromessi ha dovuto sottostare prima di farsi esonerare….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. nick - 11 mesi fa

      tu ogni volta te ne esci con disperati tentativi di difendere mz pure davanti a fatti che oggettivamente gli danno contro
      Goldaniga faceva bene a tenerlo in panchina visto che è palesemente inadeguato a giocare titolare in serie a e lo dimostra cappellando ogni domenica
      Belotti al posto di chi doveva farlo giocare Vasquez o dybala?strano che quando poteva essere titolare mz se lo è venduto dicendo che djurdevic era più forte
      poi mz non pressa perchè si punti sui giovani ma impone quelli che devono giocare e pretende pure di scegliere il modulo
      a rossi rompeva perchè voleva la difesa a tre a iachini perchè la voleva a quattro e il tutto senza manco degnarsi di comprargli i giocatori adatti
      i giovani devono giocare se lo meritano più dei trentenni e non perchè si devono vendere questo non è calcio ma commercio

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Louie15 - 11 mesi fa

    Come dice Zampavattene è assurdo che un allenatore debba porre la libertà di svolgere il suo lavoro come condizione straordinaria: questa è follia pura. Chi continua a difendere Zamparini non è degno di essere definito tifoso di alcunché, perché se lo fanno è solo perché siamo in Serie A. Se avessimo questa situazione in Serie C chi potrebbe mai spezzare una lancia in suo favore? Siate onesti e non definitevi tifosi rosanero, siate coerenti e non accusate chi lo critica di essere quello che probabilmente siete voi… ex-juventini o interisti o milanisti convertiti da dieci anni a questa parte.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. ZAMPAVATTENE!! - 11 mesi fa

    C’E’ I MUORERE…
    E’ ALLUCINANTE CHE UN TECNICO DEBBA CHIEDERE COME CONDIZIONE, CHE NESSUNO INTERFERISCA SULLE SUE SCELTE TECNICHE; DOVREBBE ESSERE L’ASSOLUTA NORMALITA’!!
    STE COSE POSSONO SUCCEDE SOLO IN UNA SOCIETA’ RIDICOLA COME LA NOSTRA!!
    ZAMPARINI VATTENE IN RITIRO A HONOLULU!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. nick - 11 mesi fa

    Che poi mz si lamenta dei procuratori e poi li infila nella gestione della squadra
    Sti grandi fenomeni che hanno portato

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. f.bonanno-8_130 - 11 mesi fa

    In pratica questo Palermo è come un palazzo con ascensore, c’è gente che scende e che sale, in principio erano Cardinaletti e Ceravolo, poi via Cardinaletti sale Baiguera, Via Ceravolo sale Baccin, che poi scende a beneficio di Gerolin, che verrà defenestrato ed al suo posto risale Baccin.
    IN panchina: in principio era Iachini, messo nello scantinato, entra Ballardini,sale Viviani, che poi riscende perchè entra Tedesco,che si sposta di lato nella stanza accanto a quella di Schelotto, che non ha i documenti e va via, quindi sale per due volte Bosi il quale per due volte scende per lasciare spazio a Iachni che salirà dallo scantinato.

    CHe fatica…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. ronemax - 11 mesi fa

    Il fatto è che sarebbe una cosa momentanea… ammesso che zampa accetti..

    Ma lo comprendete appieno ?????? “nessuna interferenza dal punto di vista tecnico”…

    per zampa è impossibile….

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy